Come si prepara la pasta di mandorle per decorare le torte

La pasta di mandorle si utilizza per preparare torte, biscotti e decorazioni varie. E' una ricetta tipica del Sud Italia dove viene utilizzata per preparare delle vere e proprie squisitezze

decorazioni in pasta di mandorle

Le torte decorate sono senza dubbio invitanti e particolarmente golose. Solitamente le torte si decorano per le occasioni speciali: anniversari, feste varie e compleanni. Tra le tante decorazioni dolci, c’è la pasta di mandorle. E’ una ricetta tipica italiana e si chiama anche pasta reale; è utilizzata soprattutto nel Sud Italia, in Sicilia e in Sardegna dove vengono realizzati dolci dal sapore unico ed inconfondibile. Chi non conosce, infatti, la cassata, i biscotti in pasta di mandorle o la frutta martorana?
Oltre a decorare le torte con le pasta di zucchero, le creme varie o le glasse, possiamo arricchire la superficie con la pasta di mandorle. Come si prepara?
 
Ingredienti:
 

  • 400 gr di mandorle;
  • 400 gr di zucchero;
  • 4 albumi.
  •  
    Mettete a bagno in acqua calda le mandorle per una decina di minuti, spellatele e mettetele in forno già caldo, ma spento. Pestatele in un mortaio con lo zucchero fino ad ottenere un composto uniforme. Per un procedimento meno artigianale e più rapido, utilizzate un robot da cucina. Passate il composto in un setaccio fine in una terrina; aggiungete gli albumi e mescolate fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.
     
    La pasta di mandorle darà così pronta per preparare decorazioni o biscotti. Se volete colorare la pasta di mandorle, basterà utilizzare i coloranti alimentari.

    Parole di Irene