Come scegliere la gonna perfetta

Per noi donne le gonne sono belle, pratiche e sexy ma al tempo stesso uno specchio che ci mostra difetti ed imperfezioni. Se impariamo a scegliere il modello adatto a noi, con qualche accortezza, si possono valorizzare i nostri punti di forza, mimetizzando i difetti. Vediamo come si fa.

gonna lunga

Lo sappiamo bene, per noi donne la gonna è croce e delizia. Bella, pratica e sexy da indossare, ma al tempo stesso uno specchio insopportabile di difetti ed imperfezioni. Questo avviene fondamentalmente perchè non sappiamo come scegliere il modello adatto a noi! Già, perché dovete sapere che con qualche accortezza, si può trovare la gonna che fa per noi, e che valorizza i nostri punti di forza, mimetizzando i difetti. Vediamo come si fa. A vita altissima, a ruota, lunga e ampia, mini, al ginocchio… insomma di gonne ce ne sono di tutti i tipi, ma non tutte stanno bene ad ogni tipo di donna.

Iniziamo dalla minigonna, che dona a chi ha gambe corte e snelle. Con le ballerine poi, bisogna avere gambe molto magre, mentre lo stivale snellisce molto, e può aiutare anche chi ha un fisico più generoso, purchè ci sia l’altezza.
 
Anche la gonna lunga, ampia o stretta che sia, è consigliabile solo alle ragazze alte, così come i tagli svasati.
 
Per le più bassine, invece, meglio una gonna al ginocchio morbida, magari pieghettata, oppure a portafoglio.
 
Le meno alte e le formose, potranno sfruttare la vita alta per allungare le gambe, visto che fa sembrare il punto vita molto più alto. 


 
Occhio alla longuette, che se a vita bassa, evidenzia molto i fianchi e i glutei, perfetta per fisici poco formosi, mentre a vita alta valorizza in modo sensuale della silhouette. Non sarà un caso se donne mediterranee come Valeria Marini o Monica Bellucci, indossano sempre i tubini!
 
La gonna a ruota, invece è perfetta per camuffare fianchi, glutei e cosce poco tornite, ricordandovi però, di abbinare qualsiasi gonna ai tacchi se volete slanciare una silhouette generosa.

Parole di Ritana Schirinzi

Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.