Come scegliere i colori per le pareti del soggiorno [FOTO]

Scegliere il colore delle pareti è un'operazione delicata da fare non solo in base al gusto estetico, ma anche tenendo conto della zona della casa che si sta per tinteggiare. Ecco alcuni consigli utili per scegliere i colori giusti per il soggiorno.

37
La scelta del colore rosso

Per la scelta dei colori da utilizzare per le pareti e il soffitto del soggiorno e ottenere il look ideale, gli elementi importanti da tenere in considerazione sono le dimensioni, l’altezza, gli elementi strutturali, lo stile dell’arredamento e le sorgenti luminose naturali ed artificiali. Attraverso lo studio di questi fattori e trovando un giusto equilibrio fra i componenti di questa stanza si può arrivare alla scelta del colore che contribuirà a marcare la sua atmosfera.

Il colore giusto

colore soggiorno c

Il soggiorno è l’ambiente in cui si trascorre buona parte della giornata, luogo di relax ma anche di accoglienza. I colori indicati sono quindi quelli che agevolano la comunicazione ed il senso d’intimità. Perfette sono le tinte calde abbinate a zone di luce soffusa: arancione, rosso, giallo, e marrone sono i colori giusti. Il marrone è, fra quelli citati, il meno energetico, tuttavia è un colore che accoglie e che reca equilibrio e quindi può essere ottimale per le pareti del salotto. Ricordarsi che se si dispone di un soggiorno di piccole dimensioni, un colore scuro lo renderà più piccolo. Allo stesso modo, se si utilizza un colore chiaro per un soggiorno grande, sembrerà enorme.
SCOPRI TANTE IDEE PER ARREDARE IL TUO SOGGIORNO

La scelta della finitura

La scelta della finitura

Se il vostro salotto è uno spazio formale, si consiglia di scegliere un opaco elegante o finitura guscio d’uovo. Se lo spazio è informale, una finitura satinata o semi brillante può essere la soluzione migliore. Se le pareti non sono rasate perfettamente e presentano delle imperfezioni si deve preferire una vernice opaca a bassa lucentezza.

Un colore diverso per il soffitto

Un colore diverso per il soffitto

Utilizzando un colore diverso per tinteggiare il soffitto si possono ottenere degli effetti visivi diversi. Possiamo abbassare otticamente un soffito alto pitturandolo con una tinta calda e più scura di quella utilizzata per le pareti. Per alzare visivamente un soffitto basso vanno invece utilizzate gradazioni più chiare, preferibilmente scegliendo nuance fredde, che contribuiscono a dare l’impressione di un soffitto più alto.

Un colore importante per la parete più in vista

Un colore importante per la parete più in vista

Per dare carattere al soggiorno si può scegliere di tinteggiare una delle pareti, generalmente quella più importante, con un colore più forte e diverso dalle altre, creando così interessanti abbinamenti di colore. La stessa tinta potrà essere ripresa per i cuscini, tendaggi, vasi, tappeti o altri oggetti in modo da creare un trait d’union.

Valorizzare gli elementi architettonici con il colore

Evidenziare gli elementi architettonici con il colore

Per i soggiorni che presentano elementi architettonici importanti, l’ideale è evidenziarli con colori scuri e ricchi che metteranno in evidenza la bellezza del loro patrimonio.

Ricordatevi comunque che la decisione sul colore da scegliere per le pareti del soggiorno deve dipendere anche dal vostro gusto personale in quanto sarete voi a viverlo ogni giorno.
[vedianche type=”test” id=”18581″]

Parole di Anna Franceschi

Anna Franceschi è stata collaboratrice di Pourfemme e Buttalapasta dal 2011 al 2019, e si è occupata di food, tematiche legate alla maternità, bambini, gravidanza e tempo libero.