Quale amaca da giardino è più adatta per le donne incinte?

Quale amaca da giardino è più adatta per le donne incinte?

Foto Shutterstock | Jurij Krupiak

L’amaca è spesso considerata come il vertice assoluto del relax all’esterno. Basta vedere un’amaca sospesa all’ombra per aver voglia di tuffarcisi sopra e abbandonarsi a una rigenerante pennichella en plain air.

La sensazione che ci regala questo elemento di arredo tanto semplice quanto geniale per il fatto di essere sdraiati e sospesi in aria è piuttosto unica, e questo è particolarmente vero per le donne incinte, che sono sottoposte ad un maggiore stress psicofisico.

In questo articolo vedremo come comprare un’amaca da giardino per un riposo ottimale.

I vantaggi e benefici dell’amaca

Dal piccolo pisolino pomeridiano al vero sonno notturno (in estate), l’amaca saprà sicuramente accogliere le esigenze di relax di tutti e tutte, anche in gravidanza. 

La qualità del sonno

L’amaca offre dei notevoli vantaggi, che affondano le loro radici nei nostri primissimi, inconsapevoli ricordi: gli scienziati infatti affermano che mentre si è sdraiati nell’amaca, viene riprodotta la sensazione che si prova da neonati, il che agisce sulla nostra mente in modo positivo e induce istintivamente il desiderio di dormire. Questo la rende molto interessante per le donne incinte che soffrono di insonnia o di ansia, soprattutto durante le prime e le ultime settimane di gravidanza.

Si dice anche che la qualità del sonno quando si dorme dondolandosi su un’amaca sia molto più alta rispetto al sonno su un classico letto. Il segreto sta nel lento movimento di dondolio, che porta ad un rilassamento e ad un addormentamento veloci.

La pratica di attività fisica

Un altro vantaggio dell’amaca è quello di poterla usare anche per altre attività, oltre che per dormire o rilassarsi. In quest’epoca di trend e di invenzioni bizzarre, non poteva infatti mancare una tipologia di ginnastica dolce che usa come base proprio questo letto portatile, ovvero lo sweeng. Abbiamo anche l’antigravity yoga, una pratica inventata dal famoso Chris Harisson che consiste nell’eseguire una serie di posizioni in sospensione. Tuttavia quest’ultima pratica è sconsigliata alle donne incinte.

La cura

L’amaca è ormai un oggetto utilizzato anche nei centri di riabilitazione per i pazienti che soffrono di alcuni specifici problemi fisici, dato che può essere utilizzata per far eseguire dei movimenti dolci e controllati ai pazienti e ai disabili.

I diversi tipi di amache

Da quando è stata inventata dai nativi americani che la usavano per dormire legandola a due alberi, l’amaca si è molto modernizzata. Oggi, oltre al tipo “originale” di amache, sempre diffuso, ve ne sono anche altre varianti ideate per rispondere ai bisogni di tutti e alle esigenze del “terreno”.

Le amache da appendere (tradizionale)

Si tratta della tipologia classica a cui pensiamo quando parliamo di amaca. Richiedi di essere sospesa a due alberi o quanto meno a due solidi pali, il che rende il suo utilizzo piuttosto limitato ai soli spazi ampi o perlomeno provvisti di almeno due supporti relativamente vicini l’uno all’altro. Inoltre, per fissarla è necessario usare dei ganci e moschettoni adatti per assicurare la stabilità dei nodi.

Le amache autoportanti

Queste sono delle amache “moderne” ideate per contrastare i “difetti” delle classiche amache. In questo caso non ci sono i fattori limitanti di cui abbiamo parlato sopra (spazio e supporti) perché dispongono di una struttura in legno o in metallo – a seconda dei modelli – che gli consentono di essere usate dappertutto. Inoltre, sono anche smontabili e trasportabili, o addirittura pieghevoli, e risultano quindi perfette per godersi il loro gradevole dondolio ovunque, dalla spiaggia all’alta montagna, passando per il terrazzo di casa.

Entrambi i tipi sono ideali per le donne incinte che vogliono rilassarsi e alleviare i dolori alla schiena e alle gambe dovuti alla gravidanza.

Amaca poltrona

L’amaca poltrona è un tipo di amaca moderna e autoportante che può andare bene sia per un uso esterno che interno. Permette di stare in una posizione seduta dondolandosi piano piano. Questo tipo di amaca invece non è consigliato alle donne incinte al termine gravidanza. In effetti la posizione in cui ci si trova una volta sedute fa sì che sia sedersi che alzarsi sia molto difficile per le donne incinte, che devono fare uno sforzo che potrebbero e dovrebbero risparmiarsi.

Le amache doppie

Le amache doppie, dette anche amache giganti sono dei modelli grandi fatti per le coppie che vogliono godere di un momento di relax insieme o per le persone che vogliono avere più spazio per sé. Si tratta di un modello di amache molto diffuso che ha saputo conquistare il cuore di molti romantici e amanti del massimo riposo. Si tratta di un’ottima soluzione anche in gravidanza, per rilassarsi con il proprio partner o figlio, in attesa dell’arrivo del fratellino!

Insomma, grazie alle caratteristiche che la rendono amata da secoli, l’amaca è un tipo di “letto” molto salutare e confortevole anche per le donne in gravidanza, ed è certamente consigliato per godersi al massimo un meritatissimo momento di relax.