Come realizzare una scatola da lavoro per il cucito

Ecco la classica scatola con il coperchio a libro, uno dei modelli più semplici da realizzare con il cartonnage. Seguite le istruzioni per fare un modello uguale oppure potrete decorare le pareti con decorazioni a piacere.

scatola cucito

Foto di Oleksandr Berezko/Shutterstock.com

Tagliare innanzitutto da un cartone 2 rettangoli per la base e per il coperchio di 23×15 cm, 2 rettangoli per i lati lunghi di 23×7 cm, 2 rettangoli per i lati corti di 14,5×7 cm. Disponete i 6 rettangoli di cartone sul piano d’appoggio in posizione di assemblaggio e stendete sui margini dell’adesivo universale. Fate evaporare la colla per 20 secondi e montate così i lati della scatola: incollate prima alla base un lato lungo poi i corti e per ultimo l’altro lato lungo. Le 5 parti di cartone dovranno aderire fra di loro perfettamente. Tenete da parte il rettangolo del coperchio da montare in un secondo momento.

Incollate il coperchio al lato lungo posteriore della scatola con una striscia di tela per legatoria di 22,5×3 cm, usando della colla vinilica. Appoggiate la striscia sul canale di unione tra il coperchio ed il lato posteriore e fatela aderire. Allo stesso modo inseritene un’altra nella parte interna per rinforzare la cerniera del coperchio a ribalta.

Tagliate 5 rettangoli di carta di riso verde acqua con le seguenti misure: 1 rettangolo per il fondo 22,5×14,5 cm, 1 rettangolo per il lato lungo posteriore 22,5×8,5 cm, 1 rettangolo per il lato lungo anteriore 22,5×10 cm, 2 rettangoli per i lati corti di 18×10 cm. Serviranno per rivestire l’esterno della scatola. Stendete la colla vinilica sui rettangoli di carta di riso e fateli aderire ai corrispettivi lati della scatola con una lieve pressione delle mani. Tagliate altri 5 rettangoli di carta di riso gialla: 1 da 22×14,5 cm per il fondo, 2 da 22×8,5 per i lati lunghi, 2 per i lati corti da 18×8,5 cm. Incollateli all’interno della scatola con una mano di colla vinilica diluita. Fate sempre aderire la carta con una pressione delle mani sul cartone.

Ritagliate, dalla carta di riso verde, un rettangolo di 26×16,5 cm per rivestire la parte interna del coperchio e incollatelo sempre con la colla vinilica. Praticate poi una fessura nel coperchio, con il taglierino e fate passare, attraverso la fessura, entrambe le estremità di un nastro di raso in modo da formare un occhiello. Fissate poi, con la colla universale, le due estremità del nastro sul cartone, nella parte interna del coperchio. Otterrete così il laccetto per la chiusura. Tagliate 1 rettangolo di 14×22,5 cm di carta di riso gialla per rivestire la parte interna del coperchio. Stendete una mano di colla vinilica sulla carta di riso e fatela aderire alla parte di cartone da ricoprire. Grazie a questo rivestimento interno si nasconderanno le due estremità del nastro di raso.

Incollate della pietra di vetro sul lato lungo anteriore della scatola, usando la pistola per colla a caldo. In questo modo si ottiene un insolito bottone a cui è possibile fissare il nastro di raso per chiudere la scatola. E la nostra scatola è pronta per essere utilizzata.

Parole di Ryan86

Ryan86 è stata collaboratore di Pourfemme dal 2010 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, piante e giardinaggio, tempo libero.