Come realizzare una borsa con la stoffa, una Furoshiki bag [VIDEO]

0

Avete un pezzo di stoffa come quello di questo filmato, che arriva dal Giappone e che è pensato appositamente per realizzare una Furoshiki bag? Sappiate che con pochissimi passi potete trasformarlo in una bellissima borsa, pratica, comoda, veloce da realizzare. Potete usare dei foulard, dei vecchi pezzi di stoffa o anche quella apposita se avete la fortuna di aver fatto un viaggio in Giappone oppure se qualcuno ve la portata in regalo. Così sarete certe di avere un modello di bag che nessun’altra sfoggerà mai, perché sarà davvero unica. E poi volete mettere la soddisfazione di averla fatta con le vostre mani?

Dopo aver visto il procedimento per realizzare la mitica borsa Falabella di Stella McCartney, un vero e proprio affare visto quello che costa l’originale a confronto della versione fai da te, e dopo aver dato un’occhiata alle istruzioni per realizzare una semplice ma d’effetto borsa in pannolenci, eccoci qui ad ammirare un video che ci propone il sistema per realizzare una Furoshiki Bag.

Procuratevi un pezzo di stoffa grande come quello mostrato nel filmato e stendetelo bene sul tavolo di lavoro. Prendete un angolo e annodatelo ben stretto. Fate lo stesso con gli altri tre angoli, in modo da avere un contenitore: non importa se i nodi sono grandi, anzi è meglio, come va benissimo anche se dal nodo esce un bel pezzo di stoffa. E’ da mettere in previsione… 🙂

Sistemate con le mani i nodi in modo che abbiano la stessa distanza, così come l’interno della borsa, allargandolo un po’ e preparandolo a diventare una vera e propria bag capiente. Create un cerchio con i due nodi di uno dei lati della borsa e fate lo stesso con i due nodi dall’altra parte, questi saranno i manici della vostra borsa.

Sistemate nuovamente con le mani l’interno della vostra borsa, che ora è pronta ad accogliere il vostro portafoglio, il portamonete, lo smartphone, le chiavi di casa e della macchina e tutto quello che siete solite portare in giro. Senza esagerare con il peso, però!

Il consiglio è quello di scegliere un bel pezzo di stoffa, abbastanza grande, altrimenti sarà più difficile annodare ogni parte. Inoltre, fate bene attenzione ai nodi che andate a fare: devono essere molto stretti, non vorrete mica perdere tutto il contenuto della vostra borsa per strada!!!!

Non è bellissima? La potete sfoggiare sia durante il giorno, sia per una serata chic ed importante: basterà scegliere la borsa giusta e realizzare ogni volta una bag capiente diversa, pronta a lasciare tutti a bocca aperta, tanto che vi chiederanno di quale griffe è… E voi svelerete con gusto il vostro piccolo segreto creativo… 😀

Parole di Patrizia Chimera

Patrizia Chimera è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2011 al 2017, occupandosi principalmente di tempo libero, tematiche relative alla maternità e alla vita familiare, casa e fai da te.