Come proteggere le labbra dal sole

Ci sono vari modi, però per prevenire la formazione di screpolature, herpes e piccole rughe dovuti all’esposizione solare. Oltre a viso e corpo, è indispensabile proteggere anche le labbra, con uno strato di burro cacao ma anche di gloss o rossetto se contengono glicerina, impacchi naturali e stick per difendersi dai raggi UV.

labbra screpolate

Chi soffre di labbra screpolate, per il freddo o per il sole, sa bene quanto è fastidioso dover affrontare le vacanze al mare con questo pensiero fisso. Ci sono vari modi, però per prevenire la formazione di screpolature, herpes e piccole rughe. È fondamentale, infatti, proteggere la pelle quando ci si abbronza, ed è utilissimo scegliere diversi prodotti specifici per le labbra. Oltre a viso e corpo, è indispensabile proteggere anche le labbra, perché questa zona è soggetta alla formazione di piccole rughe, che nel tempo i raggi UV accentuano ancora di più.

La lunga esposizione al sole può provocare herpes e vesciche, o nel migliore dei casi semplice secchezza. 

Le labbra si differenziano dal resto della pelle per l’assenza di cheratina, che fa da barriera contro gli agenti esterni, tra cui smog, vento e sole, conferendo una certa durezza alla pelle.
 
Per questo le labbra sono più morbide e più delicate di altre parte del corpo e con il caldo presentano screpolature, rimediabili con uno strato di burro cacao ma anche di gloss o rossetto se contengono glicerina, sostanza che ammorbidisce la pelle.
 
Ci sono alcuni impacchi naturali da applicare alle labbra dopo il sole, come quelli a base di miele, olio d’oliva o mandorle, nel caso in cui avvertiste una certa secchezza.
 
Per prevenire ogni danno, invece si possono usare stick per proteggere le labbra dai raggi UV, commercializzati da moltissimi marchi.

Parole di Ritana Schirinzi

Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.