Ricci morbidi e perfetti a casa: ecco come utilizzare i bigodini

Ecco i nostri consigli da seguire per realizzare, anche a casa, dei ricci perfetti

bigodini

Foto Pexels | Karolina Grabowska

I ricci morbidi, come le onde, sono di super tendenza per i capelli per il 2021. Oltre alle piastre, disponibili in commercio, per realizzare ricci perfetti si possono usare anche i bigodini. Ovviamente, prima di approcciarsi a questo metodo, bisogna capire quali sono i passaggi da effettuare per ottenere dei ricci perfetti e morbidi.

I bigodini, infatti, non sono difficili da utilizzare, ma ne esistono di tantissimi e adatti a diverse lunghezze di capelli.

Leggi anche: 7 consigli per capelli ricci davvero perfetti

Ricci perfetti: come utilizzare al meglio i bigodini

Per riuscire a realizzare dei ricci perfetti bisogna innanzitutto scegliere la tipologia di bigodino giusta per i propri capelli. Se avete una chioma lunga dovrete utilizzare dei bigodini più grandi. Mentre, chi ha i capelli più corti, dovrà sceglierne di più piccoli, per far risaltare il riccio e dargli la giusta forma.

Tipologie di bigodini

In commercio, come detto, esistono tantissime tipologie di bigodini per realizzare ricci perfetti anche a casa. I più comuni sono quelli in plastica, che possono avere un interno sia pieno che vuoto. Esistono poi anche quelli in velcro, che non rovinano i capelli, quelli realizzati in silicone con forma a spirale e i modelli flessibili, che sono i più indicati per dare al riccio la forma che più desiderate.

Come utilizzarli

Per prima cosa, dopo aver scelto il tipo di bigodino più adatto alle vostre esigenze, dovrete riscaldarli alla giusta temperatura. Una volta scaldati, dovrete passare all’applicazione di un prodotto termoprotettivo per i capelli, di modo da non danneggiarli. Dopodiché sarà arrivato il momento divertente, perché dovrete dividere in ciocche, della grandezza che desiderate, i vostri capelli e dovrete cominciare ad arrotolare i vostri bigodini, partendo dalla fronte.

Una volta completata questa parte, potrete iniziare dalla ciocche esterne, con movimenti che andranno dal basso fino all’attaccatura dei capelli. Una volta conclusa quest’operazione, dovrete attendere che i bigodini si raffreddino. Solo quando saranno freddi potrete rimuoverli e avrete così i vostri ricci perfetti fatti in casa.

I bigodini, chiaramente, vanno rimossi con delicatezza, per evitare di rovinare i capelli e l’acconciatura.

Bigodini: consigli per l’acquisto

Tra i tanti modelli di bigodini che potete trovare in commercio noi vi consigliamo:

YMHPRIDE, set da 24 pezzi per capelli

Yiize, 40 pezzi a spirale

Minerva, confezione da 42 pezzi flessibili

URAQT, 18 pezzi a spirale

Aweisile, confezione da 52 multicolor

Parole di Benedetta Minoliti