Come fare un bracciale in Swarovski

Questa volta impariamo a realizzare un braccialetto in Swarovski fai da te, scegliendo i materiali e i colori che più gi piacciono. Grazie a qualche semplice regola e ad un po’ di dimestichezza e fantasia, anche questo è possibile, basta solo procurarsi l’occorrente giusto e seguire attentamente le indicazioni del tutorial proposto nel video, ma soprattutto lasciarsi andare alla fantasia.

Come fare un bracciale in Swarovski

Oggi vi spieghiamo come realizzare un braccialetto in Swarovski scegliendo i materiali che più gi piacciono e abbinando i cristalli a piacimento, dandosi da fare con un po’ di fai da te.

Cosa c’è di meglio che scegliere liberamente colori e forme dei nostri gioielli! Grazie a qualche semplice regola e ad un po’ di dimestichezza e fantasia, anche questo è possibile senza troppi traumi. Basta procurarsi l’occorrente giusto e seguire attentamente le indicazioni del video tutorial che vi segnaliamo.
 
Iniziamo subito con l’elencarvi tutte le fasi per la creazione di un coloratissimo e originale bracciale fatto con le perline Swarovski , partendo con la lista dell’occorrente necessario:
 
Occorrente:
Un moschettone
20 cm di catena cobra
2 finali a pressione
24 Cubi swarovski di 4mm ciascuno e differenti colori, come ad esempio 4 cubi di rose, 4 cubi di aquamarine, 4 cubi di peridot, 4 cubi fucsia ecc.
25 distanziatori
Un anellino
 
Fasi di lavoro:

  • Prima di tutto si aggancia ad una estremità della catena cobra il finale a pressione, come si vede nel video.
  • Ora si infilano i cubi swarovski e i distanziatori in modo alternato nella catena cobra, scegliendo in base all’abbinamento di colori che più ci piace.
  • Si procede ad infilare swarovski e distanziatori fin quando non si avrà raggiunto la lunghezza giusta, da provare intorno al proprio polso, in modo da personalizzarla a scelta.
  • Una volta completata l’intero bracciale, si aggancia nell’altra estremità il finale a pressione, si taglia il filo avanzato e si connette il gancio per la chiusura.
  • Ritornando sull’estremità di partenza si inserisce l’anellino, al quale dovrà legarsi il gancio di chiusura.
     
    A questo punto il braccialetto sarà pronto da indossare, e in poco tempo e con una spesa minima avrete ottenuto un bellissimo gioiello da regalare alle vostre amiche, oppure da indossare in qualche occasione speciale.
     
    Già, perché il vantaggio di realizzare gioielli da sole è proprio quello di avere la possibilità di scegliere i colori e i modelli che più ci piacciono ed abbinarli ai nostri abiti, seguendo solo la fantasia.
  • Parole di Ritana Schirinzi

    Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.