Come fare il talco in casa: il tutorial

Tre ricette per preparare il talco fai da te, in casa, con alcuni semplici ingredienti, in modo facile e veloce.

Talco fatto in casa

Come fare il talco in casa? Per le regine del fai da te sarà un gioco da ragazzi, ma anche per le meno pratiche del genere, realizzare il talco homemade è davvero più semplice del previsto. Con il tutorial giusto, le ricette più adatte e un po’ di attenzione, si può ottenere un barattolo di talco dalle profumazioni più intense o delicate. Ecco come con tre possibili ricette e varianti.

Il talco con l’amido di mais

L’occorrente: due cucchiai di amido di mais; un cucchiaio di bicarbonato; un cucchiaio di estratto secco di un fiore o erba a scelta (la lavanda si presta benissimo allo scopo, per esempio); un barattolo dotato di chiusura ermetica; un mortaio.

Come fare: mettere nel mortaio tutti gli ingredienti, l’amido di mais, il bicarbonato e le erbe essiccate scelte; pestare e sminuzzare il tutto, fino a ottenere una polvere finissima; riporre il tutto in un barattolo, di plastica, vetro o ceramica, dotato di chiusura ermetica per la conservazione (fino a due mesi circa).

Il talco con la farina

L’occorrente: tre cucchiai di farina bianca; 3 cucchiai di farina di riso; un cucchiaio di fecola di patate; 10 gocce di olio essenziale di mandorle dolci (che garantisce una profumazione delicata); un barattolo, di vetro, plastica o ceramica, dotato di chiusura ermetica.

Come fare: mescolare il tutto, se necessario con l’aiuto di una frusta o di un frullatore a immersione, fino a ottenere un composto farinoso e omogeneo, da riporre nel barattolo.

Il talco con il sale

L’occorrente: tre cucchiai di bicarbonato; un cucchiaio di sale grosso; due cucchiai di foglie, petali e fiori a scelta, come rosa e lavanda, prima essiccati a dovere e poi sminuzzati; un barattolo, di plastica, vetro o ceramica, dotato di chiusura ermetica; un frullatore a immersione.

Come fare: dopo aver mescolato il tutto e passato con attenzione il frullatore a immersione, allo scopo di sminuzzare e ridurre ogni ingrediente in polvere e ottenere un talco dalla consistenza simile a quello che si acquista già pronto, basta riporre il composto nel barattolo dotato di chiusura ermetica.

Consigli fai da te

Il talco fatto in casa può anche diventare un perfetto regalo fai da te. Allo scopo, per renderlo un pensiero ancora più carino, basta aggiungere nel barattolo un piumino, facilmente reperibili in un negozio fornito di accessori cosmetici o in profumeria. Per completare l’opera, poi, si può decorare il barattolo con un nastro dotato di etichetta con la scritta “talco homemade”.

Parole di Camilla Buffoli

Camilla Buffoli è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2011 al 2017, occupandosi principalmente di salute della donna e tematiche relative alla maternità. Nel corso del 2014, ha scritto di curiosità ed eventi su Nanopress.