Come eliminare la forfora e avere capelli perfetti?

La prima cosa da fare è l’acquisto di uno shampoo specifico (a base di zolfo, catrame o solfuro di selenio). Andate in farmacia e fatevene consigliare un per il vostro problema. Poi ci sono dei gesti da seguire con regolarità.

La forfora purtroppo è un problema molto comune e non ha nulla a che vedere con l’igiene. Certo è importante lavarsi (con i prodotti giusti), ma di solito ciò che causa la presenza di questa antipatica polverina bianca tra i capelli è la secchezza del cuoio capelluto, l’utilizzo di shampoo, gel non corretto, magari problemi legati alla digestione o alla produzione esagerata di sebo. Potete insomma capire che le cause sono davvero svariate. Oggi cerchiamo invece di combattere con le nostre forse la forfora per avere capelli lucenti e sani.
La prima cosa da fare è l’acquisto di uno shampoo specifico (a base di zolfo, catrame o solfuro di selenio). Andate in farmacia e fatevene consigliare un per il vostro problema. Poi ci sono dei gesti da seguire con regolarità. La prima cosa è evitare di nascondere i capelli con cappellini, bandane o altro.
 
Dovete lasciarli respirare, perché chiudendoli in questo modo potreste sono che peggiorare la situazione. Pettinatevi spesso con una spazzola o un pettine con denti ampi. Evitate di usare gel, schiume o prodotti fissanti che tendono a seccare ulteriormente e poi siate costanti e regolari.

Parole di Valentina Morosini