Come curare le piante: i Non ti scordar di me

La Myosotis sylvatica è una piantina erbacea perenne che fiorisce in primavera; i suoi fiorellini blu sono conosciuti con il nome di Non ti scordar di me

8
non ti scordar di me

 
Conoscete i fiorellini chiamati Non ti scordar di me? Sono i fiori prodotti dalla Myosotis selvatica; si tratta di una pianta erbacea perenne caratterizzata da fiorellini di colore blu uniti a formare una sorta di grappoli. I Non ti scordar di me fioriscono in primavera fino all’inizio dell’estate. Questa pianta non supera i 30 cm di altezza, ma tende ad occupare, allargandosi, tutto lo spazio che trova disponibile. La Myosotis è una pianta selvatica che cresce spontaneamente in Europa, Nuova Zelanda e Nord America. Si può coltivare in giardino in posizione soleggiata. Attenzione a non piantarla in un posto dove c’è sempre ombra perchè non fiorirebbe.
 
La Myosotis si adatta bene anche ai climi freddi, ma se il gelo dura troppo a lungo, la pianta potrebbe rovinarsi. La Myosotis va seminata in primavera.
 
A partire dall’inizio della primavera, bisogna annaffiare la Myosotis almeno una volta la settimana, intensificando le annaffiature quando il clima diventa più caldo e soprattutto se non piove d parecchio tempo. Come per tutte le piante, è necessario fare attenzione a non inzuppare il terreno.
 
Per avere un’abbondante fioritura e per il benessere della pianta, si può aggiungere all’acqua d’irrigazione un concime apposito ogni due settimane.
 
Nella fotogallery potete ammirare delle bellissime immagini di Non ti scordar di me.

Parole di Irene

Irene è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, il benessere, i viaggi.