Come conservare l'abbronzatura

Oggi vi diamo dei preziosi consigli per far durare l'abbronzatura il più a lungo possibile, il segreto è mantenere la pelle idratata, la pelle secca, squama e diventa opaca, seguite i nostri consigli e rimarrete abbronzate a lungo!

conservare abbronzatura estiva

 

L’estate sta per finire ma la nostra abbronzatura è ancora sulla nostra pelle, morbida, dorata e splendente, ma come fare a non farla scappare via subito? Come far durare l’abbronzatura più a lungo possibile? Ovviamente tornare pallide e bianchicce è una cosa inevitabile ma se non altro possiamo fare in modo che questo avvenga più tardi possibile, scopriamo insieme come fare! Non è difficile restare abbronzate a lungo, basterà seguire qualche piccola accortezza e splenderete ancora per molte settimane.

Ecco i consigli per far durare l’abbronzatura:

  • Innanzitutto non credete a chi vi dice che l’acqua lava via l’abbronzatura, non è assolutamente vero, potete fare tutti i bagni e le docce che volete.
  • Usate detergenti e saponi neutri e non aggressivi, questi seccano la pelle che diventa opaca.
  • Potete acquistare i detergenti “ultradolci” che servono appositamente per prolungare l’abbronzatura, li trovate al supermercato o nei negozi che vendono prodotti di bellezza.
  • Per mantenere l’abbronzatura dovete fare in modo che la vostra non diventi secca, usate bagno schiuma e creme idratanti che non faranno desquamare la pelle.

 

Io vi consiglio di evitare le lampade solari, sono pericolose e spesso non a norma, quindi meglio tornare “mozzarelle” che rischiare il melanoma, no?
 

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.