Colorazione capelli fai da te

Alcuni preziosi consigli su come effettuare la colorazione fai da te comodamente a casa propria, senza commettere errori e soprattutto cercando di scegliere la tonalità più adatta alle proprie caratteristiche e ai propri colori.

capelli biondi ricci

Con i kit di colorazione fai da te, la tintura non è più un problema come fino a qualche tempo fa. Il rischio di fare pasticci infatti, è bassissimo, o almeno lo è se si rispettano alcune importanti regole a cui prestare attenzione.

Continua a leggere

Prima di tutto, per non commettere errori nella realizzazione della tintura fai da te, occorre scegliere la tonalità più adatta alla propria chioma, consultando le tabelle stampate sulla confezione.
 
Ricordate poi che solo la colorazione permanente, e non quella tono su tono, permette di schiarire in modo deciso, ma sempre non più di due tonalità.
 
Quindi, per chi è castana o bruna, e vuole passare al biondo, l’unica soluzione è la decolorazione, che consente di schiarire i propri capelli fino a sei toni.
 
Dopo aver decolorato, si procede alla realizzazione della nuance di biondo scelta, ma sempre facendo attenzione a rispettare i tempi di posa suggeriti, e utilizzando il trattamento finale consigliato per fissare il colore.
 
Per quanto riguarda la durata, dovete tener presente che questo tipo di colorazione va ripetuto ogni mese e che, se avete un taglio corto e liscio o dovete coprire capelli bianchi, il biondo fai da te va benissimo.
 
Le tonalità dorate camuffano i segni delle rughe e alleggeriscono i lineamenti, regalando qualche anno in più alle signore.
 
Foto:
www.pianetadonna.it
www.hairbyscott.com

Continua a leggere

Parole di Ritana Schirinzi

Da non perdere