Ciglia finte di carta, la nuova moda inglese

Le ciglia finte sono una moda di ritorno e dall'Inghilterra vanno molto quelle di carta, con pizzi originali decorate e realizzate da un artista cinese. Si comprano in Internet

ciglia carte

Le ciglia finte sono tornate di gran moda quest’anno. Forse perché lo stile pin up e il burlesque hanno fatto capolino nella società contemporanea, lanciando una nuova tendenza. Le donne stanno cercando una femminilità dal sapore antico e un modo per farlo è proprio scoprire un make up più civettuoso. Se volete davvero provare questa tendenza, vi consiglio le ciglia di carta. Avete capito benissimo, proprio di carta. In Italia non sono molto diffuse, ma in Inghilterra sono molto conosciute e utilizzate dalle ragazze. Sono prodotte da Paperself, specializzata in oggetti di design.

Sembrano nei pizzi, dei merletti: sottili e ricamati con cura. Le più note sono quelle disegnate da Ting yu Wang, un artista cinese che di bellezza femminile se ne intende moltissimo. Ogni ciglia ha raffigurato diversi soggetti ognuno con un significato ben preciso. Per esempio il cavallo indica il successo, le peonie la felicità e i fiori di pesco l’amore.
 
Quando si dice che una persona la si può leggere guardandola negli occhi, forse non è poi una cosa così sbagliata. Volete sapere i costi. Direi che sono un capriccio abbastanza abbordabile. Circa 12 euro, però dovete aggiungere un piccolo weekend londinese, perché le potete acquistare sono da Lost in Beauty o da Luna and Curious (questo negozio ve le spedisce facendo un ordine online).
 
Indossarle è facile, ci vogliono al massimo dieci minuti e con l’abito giusto vi renderanno davvero super. Fate però molta attenzione: sono di carta e non tengono l’acqua. Quindi se siete già sicure di piangere o di beccare l’acqua, meglio evitare.

Continua a leggere

Parole di Valentina Morosini

Da non perdere