Caserta: morta bambina di 9 mesi portata d’urgenza in ospedale in crisi respiratoria

Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta. La Procura ha disposto l'esame autoptico. Al momento non ci sono indagati

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 29 gennaio 2019

Caserta: morta bambina di 9 mesi portata d’urgenza in ospedale in crisi respiratoria
Foto: Pixabay

Non ce l’ha fatta la piccola di 9 mesi trasportata d’urgenza all’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. La bimba di nazionalità ghanese, ha avuto una grave crisi respiratoria nella sua casa di Castel Volturno. Immediata la chiamata ai soccorritori del 118 che, giunti sul posto, hanno trasportato la piccola in ambulanza al pronto soccorso. Al momento la Polizia sta indagando sul decesso della bambina. Il magistrato della Procura di Santa Maria Capua Vetere ha disposto l’esame autoptico, l’unico che potrà rivelare le cause della morte.

La prima diagnosi dei medici del 118 che hanno trasportato la bambina in ospedale è stata di crisi respiratoria. A causarla probabilmente un edema polmonare. La situazione della paziente era gravissima, tanto che inizialmente era stato disposto il trasporto all’ospedale di Battipaglia con un elicottero, tuttavia il precipitare delle sue condizioni cliniche ne hanno impedito il trasporto in volo.

Quindi la piccola è stata portata con la massima urgenza all’ospedale di Sessa: qui i rianimatori hanno tentato l’impossibile per salvarla, ma niente è stato sufficiente. Le indagini sono in corso. Gli investigatori del commissariato di Sessa Aurunca diretti da Mario Russo, hanno già sentito i genitori.

Al momento non ci sono indagati.

LEGGI ANCHE: Verona, bambina di 6 anni muore mentre stava giocando: è caduta e non si è più ripresa