Come il cibo influisce sulla salute dei capelli

Dalle verdure a foglia verde al miglio e ai semi di lino, oggi vi raccontiamo gli alimenti che non devono mai mancare in tavola per avere capelli sani e lucenti!

capelli

Foto Pexels | Element5

Una corretta alimentazione è fondamentale per nutrire i nostri capelli direttamente dall’interno. Oggi consigliamo alcuni alimenti amici da portare sulla nostra tavola per nutrire e fortificare le nostre chiome in vista dell’estate. Infatti le cellule che compongono il cuoio capelluto richiedono un apporto regolare di alcuni nutrienti, che vanno assicurati al nostro organismo, attraverso una dieta bilanciata.

Leggi anche: 7 modi di mantenere i tuoi capelli sani e forti

Verdure a foglia verde: come nutrire il cuoio capelluto

Le verdure a foglia verde, come i broccoli, gli spinaci e le bietole, sono ricche di ferro, sostanza fondamentale per contrastare la perdita dei capelli. La radice del capello e il bulbo pilifero sono infatti nutriti dal sangue, il quale apporta le sostanze di cui necessitano, tra cui il ferro.

Alimenti amici dei capelli: le uova!

Le uova forniscono tutti gli amminoacidi essenziali, ovvero le unità basilari di cui sono fatte le proteine. Anche i nostri capelli sono composti di elementi proteici e per questo motivo le uova, meglio se biologiche, possono essere molto utili. Nelle uova si trovano inoltre le vitamine del gruppo B, tra cui l’acido pantotenico e la biotina, che contribuiscono alla crescita e alla robustezza del capello.

Leggi anche: I cinque alimenti per avere una pelle perfetta

I semi di lino: rimedio naturale per una chioma sana e lucente

I semi di lino hanno delle proprietà veramente uniche, in quanto apportano sali minerali, fosforo, rame, magnesio e omega 3, noti per le loro importanti proprietà anti-infiammatorie. I semi di lino possono essere aggiunti alle insalate, ma anche allo yogurt o per guarnire un filetto di pesce. Un’altra caratteristica dei semi di lino è la loro capacità di riattivare il microcircolo del cuoio capelluto.

Il miglio e i cereali che fanno bene!

Il miglio è tra i cereali mineralizzanti più adatti a nutrire e irrobustire il capello. Ricco di calcio, fosforo e magnesio, il miglio, insieme agli altri cereali integrali, è un vero e proprio toccasana per la nostra chioma.

Alimenti amici della bellezza: il pesce azzurro fa benissimo

Il pesce, in particolar modo il salmone e il pesce azzurro del Mediterraneo, forniscono i grassi buoni, i cosiddetti omega 3, che nutrono le cellule del cuoio capelluto, mantenendolo idratato. In questo modo, la nostra chioma risulterà più sana e lucente.

E anche la frutta secca!

Tra i sali minerali che contribuiscono maggiormente alla salute del nostro cuoio capelluto c’è infine il selenio, che troviamo nelle frutta secca in buone quantità, come noci, mandorle e nocciole.

Leggi anche: Perdere peso con l’aiuto delle mandorle

Parole di Linda Pedraglio