Kim Kardashian diventa una Spice Girl (su Instagram)

Kim Kardashian sa come ispirarci (magari per Carnevale): nel suo ultimo look si rifà alle Spice Girl. Mini gonna, top e (soprattutto) codini.

Kim Kardashian

Foto Getty Images | Amy Sussman

State tranquille, non vi siete perse nove mesi in un soffio: non è Halloween. E nemmeno Carnevale (che cade un po’ prima, ma al quale mancano comunque 15 giorni). È “solo” Kim Kardashian in uno dei suoi mitici Throwback Thursday, i giovedì dei ricordi.

Kim K in versione Spice Girl

La modella, imprenditrice, influencer, socialite (come definire davvero Kim Kardashian?) è una vera appassionata delle foto ricordo, come tutta la famiglia. Spesso tra gli scatti postati su Instagram, infatti, pubblica immagini dal passato o foto del presente ma ispirati ai mitici look della sua gioventù. In questo caso, l’ultimo ThrowbackThursday è stato dedicato alle Spice Girl. E il web è impazzito.

Come ci si veste per essere una Spice Girl?

Kim Kardashian sembra avere le idee chiare su come si mette insieme il perfetto look da Spice Girl. E non si sbaglia.

Mini gonna in pitone blu, top senza spalline (sempre in pitone) e, ovviamente, gli immancabili codini.

Il look perfetto per Carnevale

Come detto, mancano solo pochi giorni a Carnevale e Kim Kardashian ci offre l’ispirazione perfetta per tornare agli anni Novanta almeno per un giorno. Potreste anche pensare di lanciare i coriandoli e mangiare le chiacchiere travestite da Kim Kardashian che si traveste da Baby Spice. Una sorta di meta-costume.

Non è la prima volta che il Klan Kardashian si fa Spice

Non è la prima volta che Kim Kardashian e le sue sorelle si travestono. Ogni anno per Halloween il Klan sconvolge il web con i numerosi, accurati e particolarissimi costumi. Kim K però sembra davvero essere appassionata al look Spice. Già a luglio, in una foto insieme alle sorelle Kourtney, Kendall, Khloe e Kylie, Kim ha sfoggiato un look molto Spice Girl: pantaloni rossi in stampa cachemire, abbinati ad un micro cardigan dello stesso colore, anche in questo caso, ovviamente, codini.

Non c’è che dire, che sia il 2021, o il 1991, Kim Kardashian riesce a stare bene con tutto.

Parole di Elena Pavin

Mi chiamo Elena Pavin, classe 1994, ho conseguito il diploma artistico solo prima di scoprire di non voler fare l’architetto né la designer. Così ho cambiato radicalmente i miei piani: all’Università di Milano-Bicocca ho studiato giapponese e mi sono laureata in Comunicazione interculturale, ho terminato i miei studi diplomandomi alla Scuola di Giornalismo. Amante dell’arte, incuriosita dalle tendenze, fanatica dell’enogastronomia (tanto da decidere di diventare sommelier). Nel 2020 ho iniziato a collaborare con Alanews e Deva Connection