7 consigli per prendervi cura dei vostri capelli a casa

Dalle maschere all'utilizzo dei prodotti più indicati per i vostri capelli, ecco alcuni consigli per evitare danni stando tanto tempo a casa

ragazza capelli biondi arance

Foto Unsplash | kyle smith

Prendersi cura del proprio corpo è importantissimo ed è giusto ribadirlo. Nella nostra beauty routine, quotidiana o settimanale, non può di certo mancare qualche coccola anche per i nostri capelli.

Il 2020, quasi giunto al termine, è stato un anno sicuramente stressante e le nostre chiome potrebbero averne risentito. Con i parrucchieri chiusi, poi, è diventato ancora più importante imparare e capire come curare al meglio i nostri capelli a casa.

Ecco quindi alcuni consigli per evitare di danneggiare i vostri capelli stando tanto tempo a casa.

Spuntare leggermente i capelli

In questi mesi molte donne si sono date al “fai da te”, provando a sistemare la loro capigliatura in casa seguendo consigli trovati su internet o tutorial trovati sui vari social.

Il nostro consiglio è quello di spuntare leggermente i capelli. Per farlo vi serviranno pochi strumenti: uno spruzzino per l’acqua, perché i capelli devono essere umidi, un pettine, degli elastici e una forbice.

Dopo aver raccolto la vostra chioma in una o due grosse ciocche e averli pettinati, dovrete posizionare gli elastici all’altezza che desiderate. Non esagerate, basteranno un paio di centimetri. Dopo di che vi basterà tagliare le due porzioni con le forbici ed ecco che avrete spuntato i vostri capelli senza andare ad inficiare sulla lunghezza.

Maschera e oli

Dopo aver applicato la vostra maschera preferita sul viso, potreste pensare di prendervi un momento di totale relax pensando anche alla cura dei vostri capelli.

In commercio esistono davvero tantissime maschere e trattamenti con oli ideli per le vostre chiome. Dalle hair food di Garnier a quelle più luxury, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Se invece volete darsi all’homemade, esistono tantissime ricette per realizzare maschere in casa.

Noi vi proponiamo quella al miele e olio d’oliva, due ingredienti facilmente reperibili e che potreste avere già in casa. Vi basterà mescolare in una ciotola due cucchiai di miele e tre di olio d’oliva per ottenere una buonissima maschera, ideale per capelli secchi, da lasciare in posa per circa 15 minuti.

Spazzolare i capelli

Non esiste un numero di “colpi di spazzola” più indicato. Quello che è certo è che uno dei momenti migliori per spazzolare i capelli è prima di fare lo shampoo. Questa pratica infatti vi permetterà di andare al lavaggio evitando di ritrovarvi poi piene di nodi.

Ovviamente ogni tipologia di chioma ha la sua spazzola “preferita”. Per i capelli ricci, ad esempio, sarebbe meglio utilizzare un pettine a denti larghi. Per i capelli lisci, invece, sarebbe meglio utilizzare un pettine a denti stretti.

Piastra sì, ma con moderazione

Utilizzare la piastra non è sbagliato, ma andrebbe utilizzata con moderazione. Questo strumento infatti, se utilizzato con una temperatura superiore a 180 gradi, va a indebolire e danneggiare le cuticole del capello.

Per questo motivo sarebbe meglio ridurre l’utilizzo della piastra ad occasioni importanti o a momenti in cui sentite proprio di non poterne fare a meno.

Evitare di utilizzare troppo spesso gli elastici

Questi due oggetti, apparentemente innocui, non sono proprio grandi amici dei capelli. Gli elastici, infatti, possono contribuire ad indebolire la vostra chioma.

Se siete però delle super amanti delle code, gli esperti consigliano di utilizzare elastici ricoperti di tessuto, evitando invece quelli in gomma.

scrunchies elastici capelli colorati
Foto Unsplash | Dazzling & Hypnotic

Vitamine, le grandi alleate dei capelli

Oltre ad un’alimentazione il più possibile corretta e varia, per mantenere forti e sani i vostri capelli potreste ricorrere all’utilizzo di integratori. I prodotti a base di miglio sono quelli più efficaci, perché contengono tutte le vitamine amiche dei capelli.

I risultati, però, non saranno visibili da subito. Armatevi di pazienza, perché per vedere gli effetti degli integratori sui vostri capelli ci vorranno almeno 3 mesi.

Scegliere sempre i prodotti giusti per la vostra tipologia di capello

Scegliere i prodotti più indicati per i nostri capelli non è una banalità. Questi prodotti, dallo shampoo al balsamo, sono infatti stati pensati in diverse tipologie proprio per adattarsi alle esigenze delle singole clienti.

Se avete i capelli grassi sarebbe meglio utilizzare uno shampoo sebo-normalizzante, mentre uno shampoo ad azione rinforzante è perfetto le chiome fini e fragili. Se invece sono normali, mai sottoposti a tinte o decolorazioni, potreste pensare di utilizzare un prodotto delicato adatto a lavaggi frequenti.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.