Capelli: come stirarli senza perdere volume

Se i vostri capelli non sono né lisci né ricci e siete tra quelle che passano ore davanti allo specchio a passare la piastra, ecco alcuni consigli per dare più volume ai vostri capelli "stirati".

lisciare i capelli

E’ un problema di tutte noi donne quello di dover passare gran parte del nostro tempo , prima di uscire di casa, a sistemarci i capelli. Purtroppo non tutte hanno la fortuna di farlo senza dei “trattamenti” speciali, in particolare, coloro che hanno un tipo di capello né liscio né riccio, sono obbligate a piastrarli per cercare di dare un “senso” e una piega alla propria chioma. A questo proposito però, spesso capita di non ottenere perfettamente il risultato voluto, piuttosto ci ritroviamo con dei capelli talmente schiacciati e ammassati in testa che tutto sono fuorché naturali.

Ecco alcune indicazioni di una hair-stilyst su come lisciare i capelli donando la giusta voluminosità.Si parte dallo shampoo, utilizzando delle maschere idratanti, e prodotti che donino luminosità e morbidezza al capello.
 
Dopo averli accuratamente lavati, tamponateli con un asciugamano, facendo attenzione a non strofinarli troppo perché si sfibrano e si crea elettricità statica. Phonate i capelli fino a che non saranno asciutti al 90%.
Il secondo passo consiste nel completare l’asciugatura a testa in giù, pettinando i capelli con una spazzola con setole di nylon, in modo da dare più volume alla radice.
 
Giunte alla piastra, prendete piccole ciocche di circa 2 pollici e stiratele partendo da 1/3 della lunghezza fino alle punte. Evitate di lisciarli dalla radice, quello è l’errore più grande perché da lì parte la voluminosità, andandoli a piastrare si “uccide” la naturalezza della piega.
Infine scuotete la testa e usate uno spray fissante, cosi avrete ottenuto un liscio naturale, non effetto “Mortisia” ma ben vaporoso!

Parole di AnnaMarchese

Anna Marchese è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2010 al 2016, occupandosi di bellezza, make up e capelli.