Cane sopravvive sotto una valanga, ritrovato 26 giorni dopo dal padrone

Una storia a lieto fine: un cane viene travolto da una slavina. Il suo padrone non perde però le speranze e continua a cercarlo fino a ritrovarlo ancora vivo quasi un mese dopo

Pubblicato da Maria T. Ferrari Lunedì 23 aprile 2018

Cane sopravvive sotto una valanga, ritrovato 26 giorni dopo dal padrone
Foto Di Bildagentur Zoonar GmbH/Shutterstock.com

E’ successo ad Albosaggio, un piccolo comune in provincia di Sondrio: un cane è stato travolto da una valanga ma si è miracolosamente salvato. Due amici stavano passeggiando nei pressi del monte Meriggio quando una slavina li ha investiti. Gli uomini si sono aggrappati ai rami di un albero e sono riusciti a resistere ma purtroppo il cane di uno dei due è stato trascinato via. Succedeva lo scorso 13 marzo.
Nonostante le ricerche immediate, del pastore australiano non c’è traccia. Ma il suo padrone non si dà per vinto e continua a tornare sul luogo, anche se con scarse speranze.
26 giorni dopo, del tutto inaspettatamente, l’uomo sente i latrati del suo cane. Seguendo i guaiti inizia a scavare e ritrova l’animale miracolosamente ancora in vita.
Pare che il 4 zampe sia sopravvissuto grazie a delle tane scavate dalle volpi che hanno permesso all’ossigeno di raggiungere l’antro dove il malcapitato era rimasto intrappolato.
Portato immediatamente dal veterinario, il cane è risultato in condizioni di salute piuttosto buone anche se ovviamente molto affamato e provato. Ma una cura di integratori e vitamine dovrebbe bastare per farlo tornare in forma.