Calendario Pirelli 2010

Il Calendario Pirelli 2010, realizzato da Terry Richardson, presenta trenta meravigliosi scatti fatti di nudi senza ritocchi nè trucchi. Immagini provocatorie ed erotiche, ottenuto ma senza l’uso di speciali filtri o ritocchini al computer. Un inno alla naturalezza!

calendario pirelli 2010

Con la fine dell’anno è tempo di parlare di bellezze e calendari, quello in questione è il Calendario Pirelli 2010, realizzato da Terry Richardson, conosciuto da sempre per la sua forte trasgressione.

I suoi meravigliosi scatti presentano dei nudi senza ritocchi nè trucchi del XXI secolo, insomma bellezze femminili acqua e sapone, che non sono alla ricerca della conturbante provocazione ma della naturalezza.
Le immagini sono provocatorie ed erotiche, ma senza l’uso di artifici di alcun tipo, quindi niente silicone e niente ritocchino al computer.

Le immagini del nuovo calendario Pirelli 2010, sono inserito in un contesto naturale, in cui ammiriamo un Brasile selvatico dove la natura è protagonista assieme alle donne.
 
Le splendide modelle che appaiono nei 30 scatti d’autore sono Abbey Lee Kershaw, Miranda Kerr e Ana Beatriz Barros, Gracie Carvalho, Lily Cole, Daisy Lowe, Catherine McNeil, Rosie Huntington-Whiteley, Marloes Host, Eniko Mahalik e Georgina Stojiljkovic.
 
Tutte molto seducenti ed erotiche con pregi e difetti messi in bella vista.
 
Infatti la novità che distingue questo calendario dalla miriade di altre proposte è la scelta di bandire l’utilizzo di filtri durante gli scatti, e il sapiente utilizzo di Photoshop in fase di organizzazione grafica.
 
Una scelta che appoggiamo a pieno e che ci dimostra che non bisogna necessariamente avere una quinta di reggiseno o un viso impeccabile per poter fare un calendario, perché si seduce anche con la semplicità e la bellezza naturale.
 

Parole di Ritana Schirinzi

Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.