Calcio e vitamina D non abbassano il colesterolo

Il calcio e la vitamina D addizionate alla dieta non servono a far abbassare il colesterolo, sono utili per le ossa ma di certo non ci proteggono dalle malattie cardiovascolari. Per combattere il colesterolo la soluzione migliore è seguire sempre, per tutta la vita, un'alimentazione sana e bilanciata senza eccedere con i grassi.

 

Il calcio e la vitamina D addizionate alla dieta non servono a far abbassare il colesterolo, sono utili per le ossa ma di certo non ci proteggono dalle malattie cardiovascolari. Per combattere il colesterolo la soluzione migliore è seguire sempre, per tutta la vita, un’alimentazione sana e bilanciata senza eccedere con i grassi. Uno studio effettuato dai medici dell’Albert Einstein College of Medicine di New York e pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition ha decretato che calcio e vitamina D non ci preservano dal colesterolo.

L’ipercolesterolemia è una patologia abbastanza grave perchè anche se sul momento magari sembra non avere effetti sul nostro corpo e sulla nostra salute in realtà li ha eccome perchè ostruisce i vasi fino ad arrivare ad infarti e ictus.
 

La ricerca stavolta ha avuto un riscontro al contrario, infatti si pensava che calcio e vitamina D agissero sul metabolismo lipidico modulando i livelli di colesterolo invece uno studio ha decretato che non è così.
 

Sono state seguite un gruppo di donne in menopausa, metà assumevano calcio e vitamina D aggiuntive nella dieta, le altre seguivano una alimentazione normale, dopo 5 anni è stato notato che tra i due gruppi di donne non c’erano differenze.
 

Foto da:
www.womansday.com
 

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.