Britney ha condiviso una foto con i suoi figli teenager (dopo che loro le hanno dato il permesso)

Sean Preston e Jayden, per una volta, hanno concesso alla mamma di pubblicare una loro foto insieme

Britney Spears posa con i figli Jayden James Federline (L) e Sean Preston Federline (R) durante una partita contro i San Diego Padres al Dodger Stadium il 17 aprile 2013 a Los Angeles, California

Foto Getty Images | Jon SooHoo/LA Dodgers

È un periodo piuttosto particolare per Britney Spears: il documentario Framing Britney Spears ha mostrato al mondo i suoi momenti privati e pubblici più difficili. Dalla relazione con Justin Timberlake (che a posteriori le ha anche chiesto scusa) al difficilissimo rapporto con il padre Jaime, tutt’oggi suo tutore e contro il quale la cantante sta agendo per vie legali, la reginetta del pop desta molta preoccupazione tra i fan per le sue condizioni. Come se non bastasse, Netflix ha annunciato che a sua volta sta lavorando a un documentario su di lei, che potrebbe alimentare ulteriormente una situazione già problematica.

In tutto questo particolare contesto, Britney ha però una grandissima gioia, ovvero i suoi due figli. Sean Preston e Jayden hanno rispettivamente 15 e 14 anni, e sono nati dal matrimonio molto paparazzato e turbolento con Kevin Federline. Dopo diverso tempo, ha condiviso una foto con loro due, ormai cresciuti.

Come spiega lei stesso nella caption, non pubblica spesso foto con i due ragazzi per volontà degli stessi, che preferiscono esprimere la loro identità in maniera autonoma. Questa volta però hanno fatto uno strappo alla regola concedendo alla mamma di condividere lo scatto, seppur modificato. “È dura vederli crescere – dice – ma sono così educati e gentili da farmi rendere conto di aver fatto qualcosa di buono“.

Al momento della loro nascita, la popstar e il marito erano sull’orlo del divorzio, che si sarebbe rivelato decisamente burrascoso, che la portò ad avere un grave crollo nervoso nel 2007, testimoniato dalla famosa rasatura a zero immortalata dai paparazzi. La lotta per la custodia di Sean Preston e Jayden si è protratta negli anni e solo circa un anno fa si è conclusa con l’affidamento 50-50 tra mamma e papà.

Ora Britney si sta riprendendo in mano la propria vita e la propria carriera. Infatti, non si esibirà finché il padre sarà il suo tutore: un a decisione drastica che testimonia la sua insofferenza e il desiderio di tornare padrona del proprio lavoro ma anche dei propri beni.

A darle ulteriore forza, oggi ci pensa il suo fidanzato, il personal trainer Sam Asghari, che affettuosamente la chiama sempre Leonessa a sottolineare proprio la sua tenacia e la sua forza.

Parole di Carlotta Tosoni