Brescia, neonato abbandonato in strada: ritrovata la madre, era in Francia

La donna era fuggita in Francia per partorire dopo aver tentato di andare in Marocco per abortire

da , il

    Brescia, neonato abbandonato in strada: ritrovata la madre, era in Francia

    La mamma del neonato abbandonato in strada a Brescia a pochi giorni di vita è stata ritrovata: è una donna di origine marocchina che ha già 5 figli. La madre era fuggita in Francia, ed è stata ritrovata grazie alle registrazioni delle telecamere cittadine e a un cognome e un numero identificativo ritrovati sul passeggino in cui è stato ritrovato il bambino.

    La donna, accusata di abbandono di minore, ha vissuto la gravidanza nel terrore, facendo il possibile per tenerla nascosta al marito.

    Residente a Brescia, la madre aveva pensato di fuggire in Marocco per abortire, ma alla fine ha optato per la Francia, dove ha partorito.

    Dopo pochi giorni è tornata a Brescia e ha abbandonato il piccolo, preoccupandosi però di farlo ritrovare in salute e protetto.

    Di fianco al passeggino aveva infatti lasciato una borsa con dei ricambi e un biberon con il latte.

    La donna era poi tornata in Francia col marito e con i 5 figli, dove alloggiava in una struttura di accoglienza.

    Si conclude così la vicenda del bambino abbandonato che aveva commosso l’agente che l’aveva ritrovato, e con lui tutta l’Italia.