Braccialetti di corda fai da te: istruzioni per realizzarli [FOTO]

Ecco le istruzioni utili per realizzare tre bracciali di corda davvero originali.

Braccialetti di corda sfumati

Cordoncini, pezzi corda di varie dimensioni e colori, chi non ha in casa rimasugli di questo tipo? Con un po’ di manualità e fantasia, si possono riciclare per creare fantastici braccialetti di corda fai da te. Ne esistono svariate versioni e modelli, in grado di accontentare tutti i gusti, anche i più difficili. Ecco le istruzioni per realizzarli in tre modi davvero originali.

Perle e perline

Bracciale di corda con le pietre

Le creazioni uniche non sempre sono difficili da realizzare: ecco come si fa un bracciale in corda impreziosito da perle e perline di diverso genere, colore e forma.
 
L’occorrente: una corda del colore scelto (diametro non superiore a 1,5 cm); perle, pietre e perline forate; le forbici.
 
Le istruzioni: ripiegare su se stessa la corda, in modo da ottenere un’asola a un’estremità, fare un nodo piatto (lasciando un’asola di almeno 1,5 cm di ampiezza) e poi arricchire il resto della corda, infilando e annodando a piacere le perle, le pietre e le perline a disposizione. Completata questa fase, non resta che fare un nodo finale, applicare un bottone o una pietra sul fondo (che funge da chiusura), eliminare con le forbici la corda in eccesso e il bracciale è pronto per essere indossato.
 

Gioco di intrecci

Bracciale di corda a treccia

La forma è d’effetto, ma la realizzazione è semplicissima e la corda si può sposare alla perfezione con altri materiali, magari più preziosi, come la seta o la pelle.
 
L’occorrente: una corda; un nastro di altri materiali (si possono usare anche vecchie stringe o lacci colorati); una pinza; una chiusura metallica per bracciali; le forbici.
 
Le istruzioni: tagliare la corda in due parti uguali e tagliare della stessa lunghezza anche l’altro nastro, fissare un’estremità con un nodo e intrecciare tutte le parti. Realizzata una treccia della lunghezza desiderata, chiudere anche l’altra estremità con un nodo. Con l’aiuto delle pinze, applicare alle due estremità della treccia i componenti della chiusura metallica e il bracciale intrecciato è già fatto.
 

Se la corda è nautica

Bracciale di corda con cristalli

Mai pensato che la corda nautica, quella, per intenderci, che utilizzano marinai, velisti o aspiranti tali, potesse diventare un accessorio alla moda? Con qualche cristallo, si può realizzare un bracciale molto creativo.
 
L’occorrente: una corda nautica; cristalli; colla a caldo; una pinza; una chiusura metallica per bracciali; le forbici.
 
Le istruzioni: tagliare la corda nautica in due parti uguali, fissare la prima estremità con un nodo piatto e proseguire ripetendo gli stessi nodi su tutta la lunghezza, lasciando (tra un nodo e l’altro) 2 cm di spazio libro. Con l’aiuto della colla a caldo, applicare i cristalli negli spazi tra un nodo e l’altro. Dopo aver lasciato asciugare il braccialetto per qualche minuto, si può applicare, con la pinza a chiusura metallica per braccialetti.

Parole di Camilla Buffoli

Camilla Buffoli è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2011 al 2017, occupandosi principalmente di salute della donna e tematiche relative alla maternità. Nel corso del 2014, ha scritto di curiosità ed eventi su Nanopress.