Bologna, topo cade sulla testa della maestra. La rabbia dei genitori: “Scuola infestata da anni”

Il fatto è accaduto durante lo svolgimento delle lezioni, nell'Istituto Mazzini di via Biancolelli. Il roditore sarebbe caduto da un o dei tubi a vista posizionati sul soffitto della classe. Protestano insegnanti e genitori.

da , il

    Bologna, topo cade sulla testa della maestra. La rabbia dei genitori: “Scuola infestata da anni”

    Un topo è caduto sulla testa di una maestra elementare a Bologna, durante le lezioni. Piovono critiche sull’Istituto Mazzini di via Biancolelli, quello che, secondo alcuni genitori indignati, sarebbe un luogo privo di garanzie igieniche per i loro bambini. La scuola sarebbe infestata da tempo, sorte comune ad altre realtà scolastiche della zona.

    Topo sulla testa dell’insegnante: genitori in rivolta

    Il topo sarebbe caduto sulla testa della docente delle scuole elementari Mazzini perché scivolato, verosimilmente, da uno dei tubi a vista ubicati sul soffitto delle aule.

    Un episodio che ha inorridito bambini e insegnanti, e che è destinato a far discutere tra le colonne di cronaca nazionale.

    Il problema dei ratti sarebbe radicato nell’area da anni, si parla del 2014, e sarebbe comune anche ad altri istituti, come le medie Volta, poco distanti dal teatro dell’accaduto.

    Indignazione e rabbia tra i genitori dei 286 allievi, di età compresa tra i 6 e 14 anni, che lamentano una situazione di abbandono ormai fuori controllo: “La scuola è infestata da anni”, rivelano alcuni, mentre sono state avviate le dovute procedure di disinfestazione poco dopo la ‘disavventura’ dell’insegnante.