Bimba di 10 anni muore intossicata dal monossido di carbonio nella sua cameretta

Il fratellino che si trovava nella stessa stanza è stato ricoverato d'urgenza in ospedale. Le sue condizioni sono molto gravi

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 11 gennaio 2019

Bimba di 10 anni muore intossicata dal monossido di carbonio nella sua cameretta
Foto: Ansa

Una bambina di 10 anni è morta nel suo letto mentre dormiva, a causa di un’intossicazione da monossido di carbonio. Il fratellino che dormiva nella sua stessa stanza è stato ricoverato ed è in gravi condizioni. E’ la drammatica vicenda consumatasi in un’abitazione della località Aspro di Sassoferrato, in provincia di Ancona. A scoprire l’accaduto la mamma dei due bambini, quando questa mattina è entrata nella loro cameretta per svegliarli.

Non appena la donna si è accorta della piccola che non dava segni di vita e del fratellino in gravi condizioni, ha immediatamente chiesto aiuto al 118. I soccorritori sono intervenuti con la massima tempestività insieme ai Vigili del Fuoco.

Dalle prime ricostruzioni sembra che a scatenare la tragedia sia stata un’intossicazione da monossido di carbonio.

La famiglia di origini brasiliane e tutti i conoscenti sono rimasti sconvolti dalla drammatica fine della bambina di 10 anni.

LEGGI ANCHE: Grosseto: 20 bambini intossicati col monossido di carbonio durante una festa