Bike sharing Roma: la bici non funziona e la butta nel Tevere. Individuate due persone

'Ho pagato e non mi fanno usare la bici', ha detto il giovane prima di gettare la bici nel fiume capitolino. Il video girato probabilmente da qualche amico è diventato subito virale in rete

da , il

    Bike sharing Roma: la bici non funziona e la butta nel Tevere. Individuate due persone

    Il bike sharing è uno di quei servizi che è sempre più presente nelle grandi città italiane e internazionali. E’ un’ottima strategia per ridurre i livelli di inquinamento, ma anche un valido allenamento per tenersi in forma, tuttavia capita che qualcuno non sappia comprenderne il valore e anzi si permetta di rovinare un servizio a disposizione della comunità. E’ successo un paio di notti fa a Roma: un ragazzo ha pagato la sua tariffa per prendere un bici del bike sharing oBike, ma non essendo funzionante, ha pensato di gettarla nel Tevere.

    ‘Ho pagato e non mi fanno usare la bici’, sono queste le parole del giovane che viene ripreso mentre getta la bici nel fiume capitolino. Un atto vandalico in piena regola, nemmeno fatto di nascosto, ma al contrario ripreso tra i ghigni dei complici di quella che qualcuno potrebbe chiamare la classica ‘bravata’ da ragazzi.

    Il video della bici gettata nel Tevere è diventato subito virale sui social network, è stato postato su Twitter anche dal sindaco di Roma, Virginia Raggi che ha così commentato l’accaduto: ‘Non ci sono parole davanti a queste immagini. Incivili. Spero i responsabili di questo gesto insensato e vergognoso siano individuati al più presto. Non solo per punirli ma soprattutto affinché imparino cosa sia il rispetto del bene comune’.

    La denuncia di oBike

    La società di noleggio ha deciso di sporgere denuncia in seguito anche alle numerose richieste sopraggiunte dai cittadini: ‘Su sollecitazione anche di tanti utenti per bene che ci hanno segnalato privatamente il caso della bicicletta buttata nel Tevere a Roma, abbiamo proceduto a sporgere una denuncia ai carabinieri per danneggiamenti’. Si tratta peraltro della seconda denuncia effettuata da oBike, la prima era stata per furto. ‘Nella denuncia, al momento contro ignoti, sono stati segnalati ai carabinieri i due profili Instagram coinvolti nel video. Questa è una vittoria dei cittadini per bene che ci hanno inviato le loro segnalazioni e vedono una prima risposta’.

    Due persone convocate

    Al momento sono state individuate due persone coinvolte nel video del lancio della bicicletta nel Tevere. Sono un uomo e una donna, entrambi sono stati convocati per martedì presso il comando della polizia locale di Roma Capitale.