Benefici dell'aria di mare

L'aria di mare, con la sua concentrazione di sali utili all'organismo come lo iodio, il calcio, il cloruro di sodio, fornisce grandi benefici all'uomo. Per approfittare pienamente di questa miniera di benessere bisogna sfruttare l'inizio della bella stagione per fare lunghe passeggiate in riva al mare

Aria di mare benefici

L’aria di mare è un vero toccasana per l’organismo e con l’arrivo della primavera è l’ideale concedersi una bella passeggiata sulla riva per godere a pieno del benessere donato dai sali contenuti nel mare.
Priva di inquinamento, l’aria di mare, è ricca di sali, come iodio, calcio, cloruro di sodio, che il corpo assimila non solo con la respirazione, ma anche attraverso la pelle, libera dagli indumenti. A tutto vantaggio della rigenerazione cellulare, e quindi, del turgore dei tessuti.
 
L’ideale è fare lunghe passeggiate sulla battigia, soprattutto quando il mare è un po’ agitato o in prossimità delle scogliere dove la concentrazione di questi sali è maggiore.
 
Le ore migliori per godere dell’aria di mare sono le prime del mattino e al tramonto.
Mentre si cammina poi si può approfittare per fare qualche esercizio respiratorio, ad esempio inspirando lentamente riempendo d’aria prima l’addome e poi il petto. Trattenere il fiato qualche secondo e poi espirare, svuotando completamente entrambi e flettendo leggermente le ginocchia.
 
Molto utile anche il trekking tra gli alberi, dove la carica elettrica dell’aria è neutra o negativa, e va a bilanciare, con le sue virtà calmanti, quella positiva della spiaggia.
 
Foto:
ryanwellness
vibesup
healthy-alternative-solutions

Continua a leggere

Parole di Ritana Schirinzi

Da non perdere