Barcellona, giro di prostituzione minorile: arrestato 78enne per abusi sessuali su una 15enne

Arrestati anche i due cinesi che gestivano la casa di appuntamenti. Dovranno rispondere del reato di sfruttamento della prostituzione

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 26 febbraio 2019

Barcellona, giro di prostituzione minorile: arrestato 78enne per abusi sessuali su una 15enne
Foto: Pixabay

Smascherato giro di prostituzione minorile a Barcellona. Gli agenti, insospettiti da un annuncio sul web, in cui si promettevano massaggi e prestazioni ‘extra’ da parte di giovani ragazze orientali, sono intervenuti all’indirizzo indicato, in un appartamento apparentemente normale, che in realtà era una casa di appuntamenti gestita da uomini di nazionalità cinese. Le ‘lavoratrici’ erano tutte giovanissime ragazze orientali. In manette è finito un uomo spagnolo di 78 anni che stava abusando di una 15enne.

Secondo il quotidiano spagnolo 20minutos.es, il 78enne è stata colto quasi in flagrante: stava violentando sessualmente una 15enne cinese quando è arrivata la Polizia. La teneva sotto scacco, minacciandola di diffondere in rete i video a luci rosse della sorella, con cui l’anziano aveva avuto rapporto sessuali. Quando gli agenti hanno fatto irruzione nell’appartamento l’uomo ha spinto la 15enne nell’armadio, per non farsi scoprire.

Nella casa di appuntamenti la Polizia ha trovato sei ragazze cinesi, tutte immigrate irregolari e prive di documenti, che dormivano ammassate tutte nella stessa stanza ed erano costrette a lavorare anche 24 ore su 24. A gestire il giro di prostituzione due connazionali che sono stati arrestati per sfruttamento della prostituzione. Il 78enne invece è accusato di abusi sessuali su minore.

LEGGI ANCHE: Bergamo, prostituzione e riti voodoo: ragazze schiave di una 44enne