Buon compleanno Barbie: 62 anni di stile ed eleganza

Barbie compie 62 anni. La bambola più iconica di sempre si è reinventata più volte nel corso degli anni, diventando un modello di inclusione e di accettazione per le nuove generazioni

Barbie

Foto Getty Images | Alli Harvey

Oggi, 9 marzo 2021, Barbie compie ben 62 anni. Scopriamo insieme come si è evoluta nel corso degli anni la bambola più amata dai bambini di tutto il mondo.

Come e perché nasce Barbie

Il signor Elliot, cofondatore della celebre fabbrica per giocattoli Mattel, riceve un messaggio dalla moglie Ruth Handler, che aveva osservato la figlioletta giocare a bambole.

La Handler aveva notato che tutte le bambole in vendita in genere rappresentavano figure molto infantili. Elliot affianca alla moglie l’ingegnere Jack Ryan e così nasce la prima bambola adulta della storia. Il vero nome di Barbie è Barbara Millicent Roberts (dal nome della figlia di Elliot e Ruth).

Il 9 marzo del 1959 la bambola è in vendita, ha un costume zebrato e capelli lunghi a coda di cavallo. Diventa da subito, grazie anche alla pubblicità, l’oggetto più venduto tra le bambine di tutto il mondo.

Barbie può essere chiunque: astronauta, veterinaria, cuoca, scienziata, stilista, calciatore e pugile e Presidente degli USA nel 2004. Non ci sono limiti a quello che può fare e a ciò che può diventare.

Barbie body positive

Dopo un periodo di crisi nel 2014, nel 2018 la Mattel decide di adattarsi e assecondare ancora una volta ai cambiamenti della società. Barbie è rivista non solo l’estetica ma si apre all’inclusione di genere, di religione e al body positive. Le nuove Barbie sono asiatiche, afroamericane, latine, alte, basse e con i più svariati tipi di pettinatura, trucco e look.

Trucco occhi e capelli in continua evoluzione

Anche il trucco occhi della bambola più celebre del mondo è cambiato moltissimo, la spessa riga di eyeliner ha lasciato il posto alle tendenze del momento: mentre negli anni ’80 indossava solo ombretti colorati e luminosi, oggi punta su look più soft e smokey.

Anche le acconciature sono diventate moderne, estremamente realistiche e inclusive. Lontani i giorni in cui Barbie aveva solo lunghi capelli biondi. Nel 2021 acconcia i suoi capelli con gli hair look più visti su Instagram: via libera dunque a capelli super colorati, ai ricci afro o alla testa completamente rasata.

Omaggio al black power

Per il Black History Month, dal 1 febbraio al 1 marzo, Barbie ha voluto celebrare l’eredità delle donne di colore del passato. “Barbie celebra l’eredità delle donne che hanno aperto la strada e il potenziale illimitato di una nuova generazione di ragazze nere che continuano a dimostrare che le possibilità sono infinite” si legge nel post pubblicato su Instagram.

Barbie Eleanor Roosvelt

In occasione della Giornata internazionale della donna Mattel ha voluto celebrare i successi sociali economici, politici e culturali delle donne dedicando una bambola a Eleanor Roosvelt.

L’ex first lady è stata trasformata in una bambola Barbie della serie “Inspiring Women” dell’azienda, che rende omaggio alle donne nel corso della storia. È l’unica prima donna ad avere una bambola Barbie intitolata a lei.

Leggi anche: Vestiti per Barbie fai da te: modelli e tutorial