Barbara D'Urso e Mara Venier, la lotta social si sposta in tribunale

Si inasprisce la lite tra le due conduttrici rivali, che dopo essersi sfidate a colpi di audience sembrano intenzionate a procedere legalmente. Barbara D'Urso non ci va piano con Mara Venier, la quale dal suo canto annuncia di voler affidare l'intero caso ai suoi avvocati.

barbara d'urso contro mara venier

Foto: Instagram

Cresce la tensione tra Barbara D’Urso e Mara Venier, che un tempo erano buone amiche. Da qualche settimana al timone delle due trasmissioni competitor per eccellenza – stiamo parlando di Domenica In su Rai1 e Domenica Live su Canale 5 – le due conduttrici sono ormai ai ferri corti. Ora Mara Venier sembra intenzionata a spostare la questione sul piano legale: ma che cosa è successo esattamente tra lei e Barbara D’Urso?

Barbara D’Urso vs. Mara Venier

Era evidente già da qualche settimana che la sfida social tra Barbara D’Urso e Mara Venier celasse qualche rancore più profondo. Le due conduttrici hanno iniziato a punzecchiarsi su Instagram poco dopo l’inizio della nuova stagione delle loro trasmissioni della domenica pomeriggio. Tutto è cominciato per la naturale rivalità tra Domenica In e Domenica Live, ma si sta trasformando in qualcosa di più.

Di recente, in un’intervista al settimanale Oggi, Barbara D’Urso ha rivelato i motivi della lite con la Venier: “Mi hanno mandato delle foto, perché io non seguo i social, in cui Mara postava sulle sue storie di Instagram i commenti dei miei più grandi odiatori, certi leoni da tastiera che scrivono di me cose orribili, che insultano me, i miei fratelli e i miei figli. Ed è ormai noto che lei vada sul mio profilo e metta i like proprio a certi miei odiatori, l’hanno scritto diversi siti. Non capisco questi gesti. Io non ho nulla contro Mara, continuo a volerle bene e la sfida della domenica non è certo una sfida a livello personale”.

Mara Venier ha reagito prontamente sul suo profilo Instagram. Dapprima ha pubblicato un commento piuttosto criptico, che in molti hanno ritenuto fosse diretto proprio alla D’Urso: “La miseria umana e intellettuale inevitabilmente si cerca e si attrae”. Poi ha esplicitato, tra le sue storie, di voler procedere per vie legali: “Per le accuse rivolte sui social se ne occuperà il mio avvocato”.

Parole di Giulia Sbaffi