Bambino di 4 anni non vaccinato viene messo in un’aula da solo: i genitori fanno un esposto in procura

Il piccolo non sarebbe figlio di No Vax, ma semplicemente in attesa della vaccinazione già prenotata per la seconda metà di settembre

Pubblicato da Redazione Mercoledì 12 settembre 2018

Bambino di 4 anni non vaccinato viene messo in un’aula da solo: i genitori fanno un esposto in procura
Foto Di adriaticfoto/Shutterstock.com

Un bambino di 4 anni è stato accompagnato alla sua scuola dell’infanzia, ma non essendo vaccinato è stato messo in una stanza da solo. E’ quanto accaduto a Settimo Torinese lo scorso lunedì.
I genitori del bimbo si sono opposti a questa decisione, anche perché non si tratterebbe di No Vax per presa di posizione, ma il piccolo sarebbe semplicemente in attesa del vaccino, prenotato per il 21 settembre.

La decisione di isolare i bambini non vaccinati è stata presa di comune accordo dai presidi di tutte le scuole di Settimo Torinese. Così il piccolo di 4 anni e mezzo, che frequenta l’istituto per il secondo anno, non ha potuto riabbracciare i suoi compagni.
Per risolvere la situazione sono intervenuti i carabinieri, chiamati dalla dirigente della scuola, i quali dopo aver messo la situazione a verbale hanno segnalato il caso in procura.
Il padre del bambino ha replicato con un esposto in procura per abuso su minore, e ha anche dichiarato di aver inviato in segreteria i documenti che dimostrano la prenotazione per il vaccino e che dovrebbero quindi dar diritto al piccolo di essere ammesso in classe.
Questa mattina i genitori hanno nuovamente accompagnato il bimbo a scuola minacciando di querelare insegnanti e preside. Il piccolo è quindi stato ammesso nella stessa aula con gli altri bambini in attesa che la situazione si risolva.
L’ennesimo caso che anima la polemica sui vaccini: solo ieri un bambino che ha appena sconfitto la leucemia non è potuto tornare a scuola per la presenza in classe di compagni non vaccinati.