Bambina di 7 mesi rapita da uno stupratore armato: è allarme nazionale negli USA

Sono momenti di tensione mentre le autorità cercano di rintracciare la neonata e il suo sequestratore, già noto alle forze dell'ordine per aver commesso dei reati a sfondo sessuale

Pubblicato da Redazione Lunedì 4 giugno 2018

Bambina di 7 mesi rapita da uno stupratore armato: è allarme nazionale negli USA

A Danville, in Virginia, è stato diramato un Amber Alert, ovvero uno speciale allarme nazionale per un minore scomparso: si tratta della piccola Emma Grace Kennedy di soli 7 mesi, rapita da un uomo già noto alla polizia per aver commesso dei reati sessuali.
Le autorità credono che la bambina si trovi in grave pericolo in quanto l’uomo che ha aggredito sua madre sarebbe un pregiudicato accusato di stupro in North Carolina.
Si tratterebbe infatti del 51enne Carl Kennedy. L’ultima volta che la bambina è stata vista era a bordo dell’auto dell’uomo, che potrebbe essere armato di un coltello. I due stavano lasciando la stazione di rifornimento dove la madre della bimba si era fermata ed è stata aggredita.