Arredare con i mobili da giardino

Con l’arrivo del l’estate si inizia a pensare a come rendere piacevole il proprio giardino. Per fare ciò si può ricorrere a mobili per esterni raffinati ed eleganti, che se scelti con cura risultano praticamente eterni. Questo dipende dall’uso che se ne fa, dal tipo di ambiente in cui sono collocati anche dal genere di clima. Ecco alcuni consigli sulla scelta.

poltrone giardino

Per chi ha la fortuna di avere una casa con spazi all’aperto, gli arredi giardino sono una componente fondamentale per rendere il proprio habitat esclusivo e comfortevole, sono il filtro di passaggio tra l’interno e l’esterno. E come si dice di solito, un giardino bello e curato dice molto sulla casa e anche su chi ci abita.

Da perfette padrone di casa e amanti dello stile e del design, non possiamo sottrarci al compito di arredare con gusto il nostro spazio all’aperto. Sia che si tratti di un piccolo terrazzo di città o di un enorme giardino con piscina, è ciò che ci mette in comunicazione con il “fuori”, una carta d’identità che parla di noi ai vicini.
 
Poi con l’arrivo del l’estate è sempre piacevole rilassarsi all’aria aperta e staccare la spina dai problemi quotidiani, prendere il sole, oppure invitare amici e parenti per un pranzo in giardino.
 
Per fare tutto questo il giardino deve essere un ambiente piacevole, in cui sia bello stare, e se pure è vero che i mobili da giardino sono piuttosto costosi, dovete considerare anche che durano moltissimo tempo, soprattutto se scelti con criterio, e che ormai sono acquistabili anche nei grandi magazzini a prezzi più bassi.
 
Ad esempio Ikea offre un buon compromesso qualità prezzo con i suoi arredi giardino, sono mobili dal design curato e risultano abbastanza resistenti.
 
Ovviamente questo dipende anche dall’uso che ne fate. In ambienti marini, ad esempio, la salsedine ed il sole logorano i materiali. E’ il caso della plastica, che sotto il sole si indebolisce fino a rompersi dopo alcuni anni, e anche di alcuni metalli, che se non sono trattati con sistemi particolari, o risultano essere leghe inattaccabili dalla ruggine, come il ferro zincato verniciato a forno, dopo poco tempo, saranno completamente arrugginiti. Questo avviene anche in giunture e viti dei mobili in legno se non sono ben trattati.
 
Quanto agli arredi in legno, sono belli, resistenti, ma molto pesanti e in più assorbono tanta umidità, perciò durante le sere, se vivete in zone di mare, li troverete quasi bagnati, e poi hanno bisogno di essere riverniciati dopo qualche anno, a meno che non puntate su nuove tecnologie inevitabilmente più costose.
 
Anche il rattan si rovina facilmente, a meno che non scegliate una soluzione in metallo rivestita di rattan sintetico. Visivamente ha lo stesso effetto, ma in più è indistruttibile e si lava facilmente.
 
Le possibilità sono tante, perciò, fate attenzione alla scelta dei mobili e valutate bene il tipo di ambiente e di clima della vostra casa!
Foto:
www.dimogroup.com

Parole di Ritana Schirinzi

Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.