Anziana chiusa in gabbia: a Latina 7 arresti in una casa di riposo

7 persone sono agli arresti domiciliari per aver maltrattato e rinchiuso in gabbia un'anziana ospite di una struttura di ricovero. I militari, sotto segnalazione della famiglia, hanno avviato le indagini che hanno portato all'arresto del proprietario, della moglie e quattro operatori.

Pubblicato da Redazione Giovedì 31 maggio 2018

Anziana chiusa in gabbia: a Latina 7 arresti in una casa di riposo

L’indagine del nucleo Nas carabinieri di Latina, grazie a intercettazioni telefoniche e ambientali, ha portato all’arresto di 7 persone che lavoravano in una casa di riposo a Roccagorga. I militari hanno appurato i maltrattamenti subita da una delle ospiti della struttura che era rinchiusa in una vera e propria gabbia.

La donna, un’anziana non autosufficiente, era stata limitata alla sua branda e, con le sbarre della struttura letto, era stata realizzata una vera e propria gabbia dove la donna era rinchiusa. Inoltre l’anziana subiva diversi maltrattamenti: le venivano tirati i capelli, strattonata, pesantemente ingiuriata e chiusa per ora nella sua stanza dove non era presente il bagno.

I Nas, insieme al personale del Comando tutela salute e del comando provinciale di Latina, hanno messo sotto sequestro preventivo della struttura e ha disposto il trasferimenti degli ospiti presenti al suo interno.
Al momento sono agli arresti domiciliari il titolare dell’istituto, la moglie e quattro operatrici sociosanitarie.