Angelina Jolie lancia un appello contro la violenza di genere e alle vittime dice: non siete sole

Intervistata da Harper's Bazaar, l'attrice ha parlato della violenza contro le donne e delle diseguaglianze di genere, lanciando un appello

Angelina Jolie dicembre 2020

Foto Getty Images | Samir Hussein

Angelina Jolie si è sempre molto esposta su temi sociali e umanitari. Questo suo impegno ha voluto rimarcarlo anche durante la recente intervista concessa all’edizione inglese della rivista Harper’s Bazaar. Infatti, ha colto l’occasione per parlare di violenza domestica contro le donne, della disparità di genere e dell’ingiustizia sociale: “Apprezzo le donne, non sopporto di vedere l‘immensa e duratura sofferenza che tante donne devono affrontare e quanta poca responsabilità ci sia. Vedo gli stessi schemi ripetuti a livello globale. Le donne sono vulnerabili perché le società sono ineguali“.

L’attrice ha sottolineato come durante la pandemia la situazione sia degenerata a causa delle convivenze forzate imposte dal lockdown e che il periodo delle feste sarà a sua volta a rischio. Quanto ha sostenuto lo confermano i dati diffusi dall’ONU, col quale collabora partecipando a 16 giorni di attivismo – un’iniziativa contro la violenza di genere: durante la quarantana, 243 milioni di donne hanno subito abusi dal proprio partner. Le denunce però sono state sotto al 40%.

Angelina non ha voluto solo denunciare il problema della violenza di genere, ma anche lanciare un video-appello alle vittime, invitandole a denunciare, cercare di affidarsi a qualcuno che possa aiutarle, anche esterni alla propria cerchia di amici e familiari, a creare una rete di sostegno con cui comunicare anche in codice. Ha riservato anche alcune parole alle persone vicine a chi subisce abusi: “Se ti è anche solo passato per la mente che qualcuno che conosci potrebbe essere vulnerabile in questo periodo, cerca di far sentire la tua vicinanza e rimani presente nella sua vita anche durante le feste. Metti in chiaro che ci sei“.

Ad oggi, donne e bambini continuano a essere i soggetti più vulnerabili: studiare, informarsi ed emanciparsi sono i mezzi per allontanare la violenza e le diseguaglianze.

Angelina Jolie ha spiegato di affrontare il tema con tutti i suoi figli, sia maschi che femmine, per educarli e renderli più consapevoli, poiché è un problema che riguarda tutti.

Angelina Jolie, da sempre sensibile ai temi sociali

Jolie non è solo un’attrice, ma anche un’attivista umanitaria sempre in prima fila. Ha partecipato a oltre 40 spedizioni in varie parti del mondo, ha collaborato con l’Unchr per sensibilizzare sul tema dei rifugiati e ricevuto diversi premi per il suo impegno. Ha deciso di adottare bambini provenienti da vari paesi dopo aver visto le condizioni disumane in cui vivono in alcune zone del pianeta, si è sempre esposta su temi sociali importanti e dopo un anno così difficile anche per la violenza contro le donne, ha voluto usare la sua voce per dire alle donne che non sono sole e che il cambiamento è in atto.

Parole di Carlotta Tosoni