Angela Ahrendts lascia Burberry e va alla guida dei negozi Apple

La famosa manager Angela Ahrendts lascerà definitivamente il gruppo britannico Burberry nella primavera del 2014 per andare alla guida degli store Apple.

Pubblicato da Laura De Rosa Martedì 15 ottobre 2013

Angela Ahrendts lascia Burberry e va alla guida dei negozi Apple

Per raggiungere il pubblico con le giuste strategie Apple ha scelto una donna! Il suo nome è Angela Ahrendts, amministratore delegato di Burberry, da cui si dimetterà definitivamente a metà 2014. Angela è una delle manager donna più pagate al mondo e la sua storia è degna di una fiaba a lieto fine: partita da un’anonima provincia americana ha sposato il fidanzatino delle elementari e si è poi data alla carriera, conquistando il mondo intero con le sue forze e senza rinunciare alla famiglia.

Una manager donna alla guida degli store Apple

A partire dal prossimo anno la self-made-woman, una delle 100 donne più potenti del mondo, ricoprirà presso la compagnia californiana il ruolo di senior vice president e di membro dell’executive team, a diretto riporto del Ceo Tim Cook. Supervisionerà la direzione strategica, l’espansione e le operazioni dei negozi di Apple sia online che fisici. Burberry dovrà invece “accontentarsi” del responsabile creativo Christopher Bailey, che andrà a sostituire l’affermata collega. Presto probabilmente il gruppo inglese rimpiangerà le dimissioni di Angela, donna dalle mille risorse che è anche il manager più ricco di Londra, considerando che il primo semestre con lei come amministratore delegato è stato chiuso con un fatturato di 1,031 milioni di sterline, in crescita del 17 per cento. Gli store di Apple, uno dei fattori strategici nel successo dell’azienda, non l’hanno scelta a caso. E chissà che con una manager donna alla guida i fatturati medi per negozio di 11,2 milioni di dollari non aumentino ancora.