Amouage, il profumo più prezioso del mondo

Amouage, il profumo più caro del mondo, nasce in Oman, in un luogo remoto del Medio Oriente, dove, nell’Antichità, si narravano leggende incentrate sull'incomparabile incenso e sui profumi esotici che vi nascevano. Scopriamo come nasce quest’essenza a cinque stelle.

Pubblicato da Ritana Schirinzi Domenica 3 gennaio 2010

Quello di cui vi parliamo oggi è Amouage, il marchio che produce il profumo più caro del mondo.
Una fragranza che nasce in Oman, in un luogo remoto del Medio Oriente, dove, nell’Antichità, si narravano leggende incentrate sull’incomparabile incenso e sui profumi esotici che vi nascevano.
Scopriamo come nasce quest’essenza a cinque stelle, la cui grandezza ed il lustro sono dovuti alla ricercatezza estrema delle materie prime estratte dalla natura, alla pura tradizione artigianale espressa nella decantazione, nei processi di lavorazione e nelle raffinatissime composizioni che arrivavano a comprendere fino a ottanta diverse essenze.

Il profumo più prezioso al mondo, nasce pochi anni fa, esattamente nel 1983, anno in cui sua altezza Hamoud al-bu Said, decise di riabilitare l’antica cultura profumiera, cominciando ad apprendere l’arte dei padri, i segreti delle antiche leggende, e cercando l’incenso più prezioso.

Si attorniò di storici naturalisti e botanici, oltre a Guy Robert, tra i fondatori dell’Osmotheque di Versailles, con la richiesta di creare “il profumo più prezioso al mondo”.

Nasce così il marchio Amouage e “Gold” è la prima fragranza della serie, caratterizzata da un flacone col tappo a forma di cupola per lei e l’impugnatura di una daga per lui.

Dello stesso marchio, sono anche i successivi “Dia”, “Reflection”, “Jubilation”, “Lyric”, antiche boccette dal design orientaleggiante, caratterizzati da essenze contrastanti di rosa e ambra, ylang ylang e muschio, bergamotto e vetiver.

Foto:
www.luxuryonline.it
www.macpoint.it