Alexander McQueen:un altro omaggio dalla copertina di Push it

Ancora un omaggio ad Alexander McQueen. Questa volta arrivada una rivista, "Push it" che mette un look dello stilista scomparso a febbraio in copertina.

push it magazine mcqueen

Ma c’è ancora qualcuno che no ha fatto il suo personale tributo ad Alexander McQueen? Da quando il genio creativo è scomparso lo scorso febbraio, l’intera fashion industry si è mossa ricordando lo stilista in ogni modo e con ogni performance. Modelle commosse, amici e semplici conoscenti, ognuno ha dovuto dire la sua. E se molti sono stati ovviamente sinceri,( come Sarah Jessica Parker che, senza dare risalto o cercare ulteriore pubblicità – considerato che l’ha fatto durante uno degli eventi mediatici dell’anno, la premiere stra-pubblicizzata del suo film, ha indossato alcuni dei capi del designer) qualcuno forse ha cavalcato l’onda del ricordo dello stilista per farsi pubblicità. Ancora (ma ce n’era davvero bisogno?) una copertina che omaggia McQueen. Intendiamoci, il designer merita di essere omaggiato per il resto della vita dell’intera fashion industry per l’indiscusso a incancellabile apporto che ha dato alla storia del costume, ma alle volte c’è una sottile differenza tra un omaggio e la ricerca di un po’ di pubblicità.
 
Il magazine Push it mette in copertina uno degli abiti del grande Lee McQueen. L’immagine- bellissima – scattata dal fotografo Frank Berlin, fa parte di una serie di tre che nell’ordine immortalano capi di Alexander McQueen, Bottega Veneta e Maison Martin Margiela, per il numero intitolato “Defender” che pone appunto l’accento sui diversi modi di difendersi anche con la comunicazione non verbale. Lo scatto dedicato ad Alexander McQueen ritrae uno degli abiti “futuristici” di quella collezione che sembra dedicata a forme di vita di mondi lontani.
 
Foto.www.fashiongonerogue.com

Parole di Donatella Perrone

Donatella Perrone è stata collaboratrice di Pourfemme nel 2010, occupandosi principalmente di moda, abbigliamento, accessori.