Alessia Marcuzzi, pesanti critiche alle sue gambe: la risposta della conduttrice

Con un post su Instagram, la conduttrice mette davvero tutti a tacere. Anni di critiche e persino insulti per un difetto che, consapevole della sua bellezza oltre le imperfezioni, ha trasformato in una virtù!

marcuzzi

Foto: Instagram

Quando l’autoironia c’è, inutile l’attacco di decine di haters. Lo sa bene Alessia Marcuzzi, che si è trovata di nuovo a fare i conti con una polemica dura a morire. Un post su Instagram la dice lunga sul rapporto con il proprio fisico, e la replica alle critiche feroci per le sue gambe storte è da Oscar!

Continua a leggere

Continua a leggere

Alessia Marcuzzi parla delle gambe storte

Uno dei tratti distintivi di Alessia Marcuzzi, oltre la bellezza e la simpatia, sono le sue gambe. Slanciate, prorompenti e…storte. Lo sa benissimo la stessa conduttrice, che non ne fa mistero esibendo outfit che le mettono in mostra senza problemi.

Continua a leggere

Lo sa perché, da anni, si avvicendano critiche (persino insulti) sul conto di quella forma non perfettamente allineata ma comunque irresistibile.

Dal set di uno shooting per l’imminente esordio della nuova edizione de L’Isola dei Famosi, Alessia Marcuzzi ha replicato alle parole offensive di alcuni, con un post su Instagram molto eloquente.

Continua a leggere

Continua a leggere

Continua a leggere

Continua a leggere

“‘A Marcú…Te ce passa un treno in mezzo alle gambe!’. Questa era una delle frasi più carine che mi dicevano ai tempi della scuola. Avevano ragione, lo so! Con il tempo ho imparato però che, se portate con disinvoltura un difetto, potete trasformarlo in un pregio…o comunque in qualcosa di unico che avete solo voi. Detto questo le mie gambe sono davvero tanto storte e non volevo farmi dire il contrario“.

La risposta della conduttrice, ironica e diretta, non fa altro che alimentare il fascino di una donna che, consapevole di un piccolo difetto, lo traduce in occasione di spensieratezza e grande savoir-faire.

Parole di Giovanna Tedde

Da non perdere
Potrebbe interessarti anche