Alabama, caso di pedofilia: un uomo dovrà rispondere di 6.547 accuse

'Non so se rivedrà mai l'esterno di una prigione a meno che non provenga dal cortile ricreativo o non stia andando in tribunale', ha dichiarato Greg Cobb.

da , il

    Alabama, caso di pedofilia: un uomo dovrà rispondere di 6.547 accuse

    In Alabama, un uomo dovrà affrontare 6.547 accuse di pedopornografia: è stato trovato in possesso di oltre 4.378 foto di pornografia infantile e 2.169 produzioni pedopornografiche. Jeffery Dale Hunt, 50 anni, di Cherokee è stato incarcerato questa settimana, mentre era a piede libero da un precedente arresto sempre per reati di pedopornografia. A diffondere la notizia è stato Greg Cobb, il portavoce del dipartimento di polizia di Florence. Attualmente l’uomo è detenuto con una cauzione di 10 milioni di dollari.

    Secondo le informazioni in possesso delle Forze dell’Ordine, il giro di pedofilia di Hunt avrebbe coinvolto centinaia di bambini. Alcuni risiederebbero nella zona di Florence, dove Hunt viveva quando fu arrestato per la prima volta nel 2016. In quell’occasione l’uomo fu accusato di essere in possesso di oltre 2.200 immagini pedopornografiche.

    Le autorità stanno ancora indagando per determinare quante immagini totali siano coinvolte, dal momento che alcune potrebbero essere duplicati. Secondo la legge dell’Alabama infatti, possono essere addebitate più accuse di reato per una singola immagine se viene memorizzata su più di un dispositivo. Per verificare con esattezza il numero, il detective che si sta occupando del caso, dovrà suo malgrado visualizzare ogni singola immagine su ogni dispositivo.

    ‘Non so se rivedrà mai l’esterno di una prigione a meno che non provenga dal cortile ricreativo o non stia andando in tribunale”, ha dichiarato Greg Cobb.