Accompagna la mamma all’altare e tre giorni dopo muore: la storia di un 12enne malato di cancro

Keith era stato colpito da un sarcoma all'età di 6 anni. Ha continuato a lottare e ad attendere con tutte le sue forze il matrimonio della sua mamma

Pubblicato da Beatrice Elerdini Mercoledì 14 novembre 2018

Accompagna la mamma all’altare e tre giorni dopo muore: la storia di un 12enne malato di cancro
Foto: Pixabay

Keith Burkett è un piccolo eroe. Malato di cancro aveva un solo desiderio: accompagnare sua mamma all’altare. All’età di 12 anni ce l’ha fatta. E’ stato al fianco della madre durante il matrimonio e per tre giorni di nozze, poi è morto. La malattia ha preso il sopravvento, ma Keith è morto col sorriso.

Gli era stato diagnosticato un sarcoma all’età di 6 anni. Era costretto a vivere su una sedia a rotelle. Keith però non ha mai perso il sorriso. Il suo sogno era vedere la sua mamma felice, all’altare, vestita di bianco. Ha atteso, paziente, fino all’arrivo del fatidico giorno. Il matrimonio è stato celebrato in casa e il 12enne era lì con tutta la sua felicità.

Tre giorni dopo il cancro se l’è portato via per sempre. La mamma ha voluto pubblicare sul suo profilo Facebook alcune immagini della cerimonia corredate da un messaggio: ‘Oggi Keith ha spalancato le sue ali e ha raggiunto il paradiso. Mancherai tantissimo a tua mamma, ma sarai sempre con me, non so come potrò vivere senza di te. Ti giuro che farò del mio meglio’.

LEGGI ANCHE: Giovane mamma muore di cancro: ha coronato il sogno di vedere il primo compleanno del figlio