Accoltellata da uno sconosciuto prima delle nozze, verrà seppellita con l’abito da sposa

Secondo la polizia non ci sarebbe alcun movente preciso dietro il crimine, definito un "attacco casuale" dietro cui graviterebbero i problemi di dipendenza da alcol e droghe del presunto assassino.

Pubblicato da Giovanna Tedde Martedì 25 settembre 2018

Accoltellata da uno sconosciuto prima delle nozze, verrà seppellita con l’abito da sposa
Foto: Pixabay

Wendy Karina Martinez, 24 anni, non potrà realizzare il sogno di sposare l’uomo che ha sempre amato. Pochi giorni prima delle nozze, è stata accoltellata a morte da uno sconosciuto, nel cuore di un quartiere residenziale di Washington, USA. L’omicidio si è consumato in una delle strade più trafficate, mentre la vittima faceva jogging. Sarà seppellita con l’abito da sposa.

Uccisa prima del matrimonio

La 24enne Wendy Karina Martinez, statunitense residente a Washington, era fresca di fidanzamento ufficiale e si sarebbe dovuta sposare tra pochi giorni. La sua è la storia di una giovane donna ricca di sogni e aspettative, infranti in una mattina come tante per mano di uno sconosciuto.

Secondo la polizia, che ha raccolto le testimonianze di alcuni soccorritori della ragazza, non ci sarebbe alcun movente dietro il barbaro assassinio. La vittima è stata accoltellata sei volte, alla testa e al collo, senza scampo.

L’aggressione sarebbe stata condotta da un 23enne, Anthony Marquell Crawford, che ora è in stato di arresto e non avrebbe alcun legame con la donna.

Scena del crimine una delle strade più trafficate della Capitale degli Stati Uniti, nei pressi di un ristorante da asporto. I clienti e il gestore del locale sarebbero le prime persone accorse sul posto per prestare soccorso, purtroppo invano.

Wendy Karina Martinez sarà seppellita con il suo abito da sposa, ritirato pochi giorni fa dalla sartoria e pronto per essere indossato nel suo felice cammino verso l’altare: “Quando ho visto mia figlia provare il suo vestito, non avrei mai immaginato che stesse comprando l’abito per la sua sepoltura”, ha detto Cora Martinez, madre della vittima, all’emittente televisiva WRC-TV.

La polizia ha definito il crimine un attacco “apparentemente casuale”, dietro cui graviterebbe una costellazione di abusi di alcol e droghe da parte del presunto assassino.

Nel maggio scorso la drammatica vicenda di una coppia di futuri sposi, morti il giorno prima delle nozze e i cui funerali si sono celebrati nella stessa chiesa scelta per il matrimonio.