Accoltellata al quinto mese di gravidanza: compagno incastrato dalle telecamere di sorveglianza

Una vicina di casa ha sentito delle urla, la donna cercava di proteggere il suo bambino. Poi la tragedia

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 4 febbraio 2019

Accoltellata al quinto mese di gravidanza: compagno incastrato dalle telecamere di sorveglianza
Foto: Pixabay

Jennifer Irigoyen, 35enne agente immobiliare di New York, è stata brutalmente accoltellata nell’androne di un condominio della Grande Mela. E’ stata ritrovata riversa a terra, in fin di vita, con diversi colpi inferti in tutto il corpo. La donna era incinta al quinto mese. Purtroppo, nonostante la tempestività dei soccorsi, non è stato possibile salvare né lei, né il suo bambino.

Il Daily Mail parla di una lite furiosa con il compagno. Una vicina di casa ha raccontato di aver sentito delle urla, la donna cercava di difendere il suo bambino. Poi la tragedia. E’ stato il compagno a colpirla ripetutamente fino a ucciderla.

L’uomo è stato incastrato dalle telecamere di sorveglianza del palazzo. Dai filmati si vede una persona fuggire, gli agenti l’hanno poi identificata come il compagno della vittima.

Attualmente è ancora ricercato, gli agenti stanno indagando senza sosta. Ancora non è chiaro il movente del duplice omicidio.

LEGGI ANCHE: Donna accoltellata a Villa Litta: in stato di fermo un vicino di casa