Abusa della nipotina per 4 anni: arrestato lo zio 75enne

L'uomo è stato quindi arrestato e attualmente si trova detenuto nella casa circondariale di Brindisi: dovrà scontare una pena detentiva di 3 anni e 9 mesi.

da , il

    Abusa della nipotina per 4 anni: arrestato lo zio 75enne

    In provincia di Brindisi, nuovo caso di pedofilia: un uomo di 75 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Latiano, che hanno eseguito un ordinanza di carcerazione emessa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Lecce. Dovrà scontare una condanna per il reato di abuso su minori di 3 anni e 9 mesi in carcere.

    Lo zio 75enne ha iniziato ad abusare della nipotina, da quando aveva 9 anni e ha protratto le violenze fisiche e psicologiche per 4 lunghi anni, precisamente dal 2003 al 2007. L’uomo ha approfittato della fiducia che la piccola nutriva per lui e ha cominciato a sopraffarla quando frequentava la quarta elementare. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, la bambina ha subito innumerevoli situazioni degradanti messe in atto dallo zio.

    Per lungo tempo, la piccola ha vissuto nella paura e nella sofferenza, soltanto quando è cresciuta è riuscita a comprendere a fondo quello che da tempo stava ingiustamente subendo. Divenuta maggiorenne la vittima ha trovato il coraggio di raccontare tutto ai suoi genitori, dopodiché ha provveduto, forte dall’appoggio familiare, a denunciare il suo aguzzino ai Carabinieri. L’uomo è stato quindi arrestato e attualmente si trova detenuto nella casa circondariale di Brindisi.