Abiti da sposa 2010: collezione Rosa Clarà

Rosa Clarà ha creato una collezione di abiti per la sposa che ama lo stile retrò. Ci sono modelli stile impero, anni 20', 50' e 60', con ricami e cinture in pietre e realizzati con tessuti pregiati come seta e organza

abito da sposa rosa clara

 
Volete un abito da sposa controtendenza, originale, ma elegante e raffinato allo stesso tempo? Allora potete scegliere un modello Rosa Clarà. Rosa Clarà ha fondato il gruppo omonimo nel 1955 e si avvale di stilisti come Karl Lagerfeld e altri nomi noti nella moda sposa.
 
Tra i nomi che fanno parte del gruppo Rosa Clarà ci sono, oltre a Karl Lagerfeld, Jesus del Pozo e Christian Lacroix.
 
Gli abiti sono realizzati con attenzione ai dettagli e i tessuti sono preziosi e di alta qualità.
I modelli della collezione 2010 si ispirano alla moda degli anni 20’, 50’ e 60’ ma troviamo anche abiti stile impero, e abiti stile sirena per la sposa longilinea. Sono arricchiti da ricami, dettagli in pietre preziose, cinture e fiori. 
Gli abiti sono realizzati in seta, chiffon e organza.
 
Vediamo alcuni modelli nel dettaglio.
 

  • Il primo abito è stile impero, con scollo a V leggermente drappeggiato e con dettagli preziosi sulle spalle e con cintura argentata realizzata in pietre. Questo modello ricorda molto le antiche donne greche e romane.
     
  • Il secondo modello ricorda gli abiti in voga negli anni 50’ e 60’: la gonna è molto ampia in tulle e arriva appena sopra le caviglie. Il bustier lascia libere spalle e braccia e in vita c’è una sottile cintura dorata.
     
  • Il terzo abito ricorda i vestiti anni 20’: la gonna lunga è formata da balze che terminano con delle frange. Il sopra è giromanica e il tessuto è leggero e finemente ricamato.
     
    Nella fotogallery potete ammirare anche altri modelli della collezione.
     
    Foto: www.nozzeclick.com
  • Parole di Irene