I segreti per un'abbronzatura perfetta e duratura

I segreti per ottenere un abbronzatura perfetta e duratura: dall'esfoliazione all'alimentazione per abbronzarsi senza macchie e senza scottature!

donna al mare per abbronzatura perfetta

Foto Pexels | Andrea Piacquadio

Ottenere un’abbronzatura perfetta è possibile, l’importante è prendersi cura della pelle ancora prima dell’esposizione al sole. Se desiderate vantare un’abbronzatura duratura e uniforme, ma sopratutto senza macchie, è fondamentale utilizzare i giusti prodotti e seguire una corretta alimentazione. Abbiamo raccolto per voi dei preziosi consigli che vi aiuteranno ad avere un’abbronzatura meravigliosa anche nel caso di una pelle chiara. Dopo aver scoperto i segreti per una tintarella coi fiocchi, andare al mare sarà ancora più piacevole!

Come avere un’abbronzatura perfetta e duratura: 5 consigli da seguire

Sono cinque i preziosissimi consigli che dovrete seguire per ottenere un’abbronzatura sana e dal colorito uniforme. Iniziate a prendervi cura della vostra pelle prima di recarvi al mare per la prima volta, quindi ricorrete a trattamenti per esfoliare gambe, braccia e viso. Evitate un’esposizione non graduale, portate attenzione alla fascia oraria più calda e utilizzate sempre creme protettive e doposole idratanti. La crema protettiva, inoltre, va applicata 30 minuti prima dell’esposizione. L’ultimo consiglio che vi suggeriamo di seguire è idratare la pelle da dentro: come? Bevendo tanta acqua! Ecco come abbronzarsi in maniera impeccabile.

Esfoliare la pelle prima dell’esposizione

Il primo step fondamentale è l’esfoliazione della pelle. Preparare la pelle è importantissimo perché vi aiuterà ad evitare la comparsa di macchie e scottature, quindi procuratevi uno scrub di qualità e procedete con il trattamento almeno 15 giorni prima dell’esposizione al sole. Effettuate quindi lo scrub una volta a settimana e, durante il periodo estivo, ripetetelo ogni due settimane. In questo modo, oltre ad eliminare le cellule morte della pelle, la vostra abbronzatura risulterà più luminosa e duratura!

Abbronzarsi in modo graduale

Chi desidera un’abbronzatura duratura e perfetta commette l’errore di esporsi al sole per diverse ore e soprattutto per diversi giorni consecutivi. Questo è uno degli errori più comuni da evitare! Infatti, per ottenere una tintarella da urlo, dovete assolutamente procedere con un’esposizione graduale. Quindi, fate in modo che la vostra pelle si adatti nei migliori dei modi ai raggi solari per almeno la prima settimana. Dopodiché, potete allungare i tempi di esposizione con alcuni consigli fondamentali.

Evitare le ore più calde

Se trascorrete la vostra intera giornata sotto il sole nonostante la crema solare non otterrete un’abbronzatura perfetta, anzi il risultato a lungo andare potrebbe essere solo negativo. Anche questo è un altro grosso errore che in molte commettono. Esiste una fascia oraria che va dalle 12 alle 16 in cui i raggi solari potrebbero irritare la pelle e, quindi, scottarla e danneggiare la sua salute. La crema protettiva è adatta a proteggere certamente la pelle, ma per mantenere una cute sana e idratata sarebbe opportuno evitare l’ora più calda della giornata.

Leggi anche Dermatite solare: cos’è e i rimedi naturali per risolvere il problema

Utilizzare prodotti di qualità

In commercio è possibile trovare una vasta quantità di prodotti per il mare, attente però a selezionare quelli di qualità e adatti al vostro tipo di pelle. Infatti, la protezione va scelta in base al fototipo di appartenenza, inoltre sarebbe l’ideale non partire con una crema con protezione bassa per i primi giorni. Puntate, quindi, a creme con protezione SPF 50 o 30 e pian piano passata alla crema 25 o 15. Nonostante la maggior parte dei prodotti siano resistenti all’acqua, applicate la protezione almeno ogni 5 ore: in questo modo la pelle verrà protetta in maniera impeccabile e l’abbronzatura sarà più che duratura e da far invidia. Un altro prodotto must have nel proprio beauty è il doposole: idratare la pelle è importantissimo, specialmente dopo il mare!

Idratare la pelle dall’interno

Per ultimo ma non meno importante, l’idratazione: no, non è sufficiente utilizzare un doposole, poiché l’idratazione parte principalmente da dentro. Cosa significa? Bevete tanta acqua, sia prima che dopo l’esposizione al sole, in questo modo eviterete di ottenere una pelle secca e disidratata, nonostante l’utilizzo di prodotti di qualità. L’acqua gioca un ruolo fondamentale per la salute della cute!

Cosa mangiare per ottenere un’abbronzatura perfetta?

L’alimentazione è molto importante anche in questo caso. Alcuni tipi di alimenti favoriscono l’abbronzatura e permettono alla pelle di rimanere lucida, sana e quindi in salute. Nella vostra dieta non devono mancare cibi contenenti beta-carotene, vitamina A (stimola la produzione di melanina), Omega 3 e antiossidanti. Per un’abbronzatura perfetta, consumate ogni giorno frutta e verdura: non devono mancare le carote, ricca fonte di betacarotene, albicocche, cicoria, pomodori, peperoni e l’ananas. Volendo potete anche preparare dei deliziosi centrifugati a base di frutta e verdura! Per stimolare la produzione di melanina, inoltre, è possibile assumere degli integratori con azione antiossidante. Potete trovarli in erboristeria o in farmacia, sotto consiglio di un esperto potete valutare la posologia.

Parole di Chiara Ricchiuti

Classe 1996, sono Chiara, da sempre affascinata dal web e dal blogging. Se mi chiedessero di descrivermi in tre aggettivi userei i seguenti: sognatrice, curiosa e determinata.