A 15 mesi le diagnosticano un tumore alle ovaie e ha solo il 50% delle possibilità di sopravvivere

Si tratta di un cancro che solitamente colpisce le donne di più di 50 anni in menopausa, non certo le bambine così piccole

da , il

    A 15 mesi le diagnosticano un tumore alle ovaie e ha solo il 50% delle possibilità di sopravvivere

    Harlow è una piccola guerriera di appena 2 anni, la sua vita è stata una dura battaglia sin dall’inizio. A soli 15 mesi le è stato diagnosticato un tumore alle ovaie che secondo i medici è curabile soltanto nel 50% dei casi. La bimba e la sua famiglia però non vogliono mollare, ogni giorno indossano l’armatura e lottano contro un cancro che solitamente si manifesta nelle donne sopra ai 50 anni di età.

    E’ piuttosto raro che questo tipo di cancro colpisca una bambina così piccola, eppure ad Harlow è stato scoperto a 15 mesi. Inizialmente, i genitori, quando hanno visto la piccola stare male hanno pensato a una qualche infezione, magari causata dalla puntura di un insetto, di certo non potevano immaginare nemmeno lontanamente che si trattasse di cancro. Quando la mamma ha ricevuto la terribile diagnosi della figlia, era incinta al quarto mese di un’altra bambina. Per Bianca, 27 anni, è stato uno shock tremendo: ‘Harlow ha ancora una lunga strada davanti a lei. Come genitore devo rimanere forte per il mio bambino, ma va anche bene piangere di tanto in tanto’.

    Per ‘dare torto’ a una prognosi infausta, la piccola è stata sottoposta a pesantissimi cicli di chemioterapia: ‘È spaventoso quando senti un medico dire a tuo figlio che ha una probabilità di sopravvivere del cinquanta per cento e che deve subire una chemioterapia molto rigorosa e intensa’, ha confidato la mamma al Sun.